Cibi in frigorifero: 10 regole per conservarli

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'organizzazione dei cibi nel frigorifero è un fattore che non va sottovalutato. Con una serie di accorgimenti più o meno piccoli, che dovremo adottare, conserveremo i cibi nel rispetto dell'igiene, nel preservarli come freschezza e nel mantenerli in perfette condizioni per quando li andremo a consumare. In primo luogo, teniamo sempre il frigorifero pulito ed igienizzato. In seconda battuta, vedremo qui di seguito per i cibi in frigorifero, le 10 regole per conservarli.

211

Verdura

La verdura, va tenuta al fondo del frigorifero nell'apposito cassettino. Ovvero nella parte meno fredda del frigorifero. Per chi ha il frigorifero con la parte più fredda in basso, ovviamente sarà da considerare la parte più alta. Generalmente tutti i frigoriferi hanno degli scomparti, quindi disponiamo le verdure all'interno di uno di essi. Le patate, aglio e cipolle, invece, non vanno tenuti in frigorifero.

311

Frutta

Per quanto riguarda la frutta, teniamola sempre in basso o nello scomparto vicino alla verdura. Soprattutto in estate, certa frutta che poco si conserva fuori frigo, tipo fragole, ciliegie, limoni, meloni, ecc., va tenuta all'interno di esso. Mele, banane, pere, ecc., specie se non troppo mature, le possiamo tenere fuori frigorifero.

Continua la lettura
411

Formaggi

Per quanto riguarda i vari formaggi, il posto ideale è quello in alto. Riponiamo i formaggi che stiamo consumando in appositi contenitori, meglio se individuali. Possiamo anche disporre i formaggi duri in un contenitore e quelli morbidi in un altro. Quindi, latticini, yogurt, latte e formaggi, visto che sono gli alimenti che maggiormente si deteriorano con il calore, teniamoli nella parte con la temperatura più bassa.

511

Latte e uova

Per quanto riguarda il latte, l'ideale è tenerlo in frigorifero nella parte più fredda, come per i formaggi. Se non abbiamo lo spazio, specialmente in estate che il latte richiede un posto particolarmente fresco, riponiamolo in un contenitore di vetro con chiusura del tappo a vite. Per le uova, solitamente abbiamo gli scomparti nella porta del frigorifero, dove giustamente vanno riposti.

611

Carne e pesce

La carne e per il pesce, dovremo collocarli nella parte intermedia del frigorifero. Se la carne o il pesce sono stati acquistati al banco, meglio disporli in contenitori di vetro. Quindi, in giornata li priveremo degli involucri con cui sono stati confezionati per riporli nel modo sopra specificato. Per quelli acquistati a self service negli scaffali frigo, invece non è necessario, in quanto sono già collocati in vaschette idonee alla conservazione.

711

Alimenti cotti

Per i cibi cotti, dobbiamo avere l'accorgimento di non tenerli vicini agli altri alimenti del frigorifero. In quanto proprio dopo la cottura i cibi hanno già subito quei tipici procedimenti che se contaminati con cibi crudi, potrebbero diventare nocivi. Quindi, disponiamoli non vicini a cibi crudi, teniamoli ben chiusi in contenitore con coperchio e avvolti da apposite pellicole protettive per alimenti.

811

Affettati e salumi

Gli affettati e i salumi vanno bene in posizione intermedia del frigorifero. Utilizziamo delle vaschette per alimenti e riponiamo i salumi al loro interno. Andranno bene quelli in materiale apposito con il coperchio salva-freschezza. Saranno anche comodi da utilizzare, in quanto, andremmo ad estrarre direttamente il contenitore per disporre dei salumi da portare in tavola.

911

Sughi e passata di pomodoro

I vari sughi già pronti, vasetti di salse, o altri cibi magari che abbiamo già iniziato a consumare, richiudiamoli accuratamente dopo l'utilizzo. Li terremo in frigorifero, magari nella porta del frigo dove ci sono degli scomparti appositi. Cerchiamo di utilizzarli in tempi brevi, in quanto una volta aperti non durano molti giorni.

1011

Acqua e bevande

Per le bottiglie dell'acqua, bevande e lattine, oltre che negli scomparti della porta, sfruttiamo anche gli spazi vuoti che abbiamo a disposizione nel frigorifero. Possibilmente non nella parte più fredda, che va lasciata libera per gli altri alimenti che necessitano più refrigerazione per la conservazione.

1111

Gelati e surgelati

Per quanto riguarda i gelati, prodotti surgelati o congelati, li dobbiamo mettere nella cella del freezer o del congelatore. Anche questi reparti, devono essere periodicamente puliti e soprattutto sbrinati. I cibi vanno introdotti già surgelati o congelati, oppure a temperatura ambiente nel caso in cui desiderassimo congelare qualche alimento per conservarlo. In questo caso, utilizziamo gli involucri o i contenitori adatti alla congelazione dei cibi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come congelare i piselli cotti

I piselli sono dei legumi, la cui semina avviene nel periodo primaverile per poi fare il raccolto circa un paio di mesi dopo. Chi possiede un orto può così decidere di piantarne una grossa quantità in modo da coltivarli in maniera biologica e conservarli...
Economia Domestica

Idee per avere il ripostiglio sempre in ordine

In tutte le case c'è sempre un ripostiglio che ritorna utile per conservare oggetti e materiali di svariato genere, come ad esempio utensili, ferro da stiro e relativo asse oppure l'aspirapolvere. La cosa importante è tuttavia conservarli correttamente,...
Economia Domestica

Come sistemare i trucchi in bagno

Noi donne ogni mattina specie quando abbiamo molta fretta, incontriamo parecchie difficoltà per trovare il trucco e i vari utensili necessari per applicarlo. Il motivo è in genere legato ad una mancanza d’ordine, oppure ad una conservazione non corretta...
Economia Domestica

Come conservare gli stivali correttamente

Ogni anno, al cambio di stagione, riponiamo negli armadi gli indumenti invernali per utilizzare quelli estivi e viceversa. I mesi autunnali ed invernali, a causa delle temperature spesso altalenanti, ci costringono ad utilizzare svariati capi di abbigliamento...
Pulizia della Casa

Come effettuare il cambio di stagione

All'interno di questa guida parleremo di vestiti. Lo faremo, nello specifico, in una modalità differente da quella classica, perché ci occuperemo di come effettuare il cambio di stagione. La guida sarà divisa in quattro parti: questo passo introduttivo,...
Economia Domestica

Come conservare i cappotti e i giubbotti

È arrivato l'autunno e la temperatura inizia a calare. Iniziamo a tirare fuori i cappotti e i giubbotti ma ci rendiamo conto che c'è un problema. Infatti hanno un brutto odore o appaiono rovinati. Magari sono ancora utilizzabili ma l'inverno scorso...
Economia Domestica

Come preservare i cibi durante un blackout

Tutti in casa abbiamo un frigo ed un congelatore in modo di poter conservare al meglio i vari alimenti. Potrebbe però venirsi a verificare un piccolo inconveniente come, ad esempio, un lungo blackout. Oggi questi grandi elettrodomestici moderni sono...
Pulizia della Casa

Come pulire un frigorifero in modo ecologico

Il frigorifero è un elettrodomestico indispensabile per la nostra cucina; esso ci permette di conservare gli alimenti sia cotti che crudi per un breve periodo di tempo. È importante che ogni alimento sia posto nel comporto specifico per tutelare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.