Casa: come arredare la zona giorno

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La zona giorno è l'ambiente di una casa dove si passa maggior tempo, per mangiare, trascorrere le ore di relax, e soprattutto accogliere amici ed ospiti. Questo vuol dire che oltre ad essere il luogo più vissuto di una casa, è anche quello più visto, e di conseguenza giudicato, da chi faremo accomodare nella nostra dimora.

Per gli ospiti dunque la zona giorno fa capire tutto della famiglia che vive nella casa, e per questo necessita di una particolare attenzione nell'arredamento. In più deve essere sufficientemente attrezzata alle esigenze di tutti i giorni, quindi senza altri indugi vedremo con questo tutorial alcune idee su come arredare la propria zona giorno.

29

La giusta collocazione in base al clima

Prima di arredare la nostra zona giorno, è bene collocarla al meglio all'interno dell'abitazione. Se per esempio si abita in un luogo dal clima caldo, è bene posizionarla al Nord della casa, in modo che la stanza resti più fresca e quindi ospitale. Se al contrario viviamo in un posto dove il clima è più freddo, posizionando la stanza sul lato Est o Sud-Est della casa si godrà appieno del sole mattutino, creando un ambiente più caldo e accogliente sin dalle prime ore della giornata.

39

La collocazione in base alla luce naturale

Anche l'illuminazione naturale ha la sua importanza: una zona giorno posizionata a Nord, riceverà una luce indiretta di colore neutro abbastanza costante, mentre a Sud riceverebbe una luce sempre costante durante il giorno ma un po' più consistente, quasi abbagliante su pareti molto chiare, ed è un buon posto in cui passare gran parte della giornata ed avere all'occorrenza tende adeguate.

Con l'esposizione ad Est si ottiene invece un'ottima illuminazione mattutina che perdura fino a metà giornata, ottima quindi per posizionare una cucina, mentre ad Ovest otterremo una stanza illuminata principalmente in ore pomeridiane, con luce abbastanza intensa nelle prime ore e dalle tonalità molto calde; da considerare anche che la luce proveniente da Ovest tende ad essere quella più distruttiva per l'arredamento, in grado quindi a schiarire in breve tempo i colori di tende, divani e tappezzeria in generale, fino a bruciare del tutto il tessuto stesso.

Continua la lettura
49

Il colore delle pareti

In base al tipo di luce che entrerà dalle finestre, diversa in base agli orari della giornata in cui le finestre vengono esposte al sole. Pareti bianche, celesti, verdine o grigio chiaro, rifletteranno molto bene la luce proveniente dalle finestre a Sud o a Nord, rendendo l'ambiente visibilmente più fresco, mentre colorazioni di giallo o corallo renderanno la stanza un più calda per tutta la giornata.

La luce chiara e abbagliante delle finestre esposte ad est necessita invece di colori molto chiari per essere apprezzata al meglio, come il bianco, il crema, o tonalità abbastanza pallide di blu o verde, in modo da riflettere al meglio anche la flebile luce che entrerà durante il pomeriggio.

Con l'esposizione ad ovest invece tutti i colori sembreranno più caldi e scuri, quindi i gialli diventeranno arancione e i verdi tenderanno sul marrone; conviene scegliere colorazioni tra il giallo ed il rosso per avere una stanza accogliente e rilassante, che non crei fastidiosi riflessi sugli schermi dei TV, mentre le colorazioni molto chiare, soprattutto il crema, manterrano quasi inalterata la propria tonalità e daranno un aspetto cremoso all'ambiente mantenendolo ben illuminato.

59

L'arredamento

L'arredamento va scelto innanzitutto in base ai propri gusti, ma anche in relazione al tipo di luce che illumina la stanza, naturale o artificiale che sia, e quindi va considerato anche il colore dei muri. Una stanza che gode di luce prevalentemente chiara, vorrà un arredamento più moderno e limitato, magari con forme geometriche particolarmente rettangolari o al contrario molto ovali, con tessuti dalle tonalità molto chiare o, per creare un avveniristico contrasto, molto scure, come tende e divani neri.

Se la luce invece è più calda, la stanza risulterà come conseguenza più intima ed accogliente, e andrebbe riempita con molti mobili, magari in legno naturale che contrastano con i complementi in ferro e vetro, in modo da dare un aspetto classico ma non troppo all'ambiente. Per addolcire i colori forti di legno e ferro, è preferibile usare tinte pastello per i tessuti, magari realizzati con fibre naturali come cotone o lino.

69

Le aree relax

La collocazione dei mobili è importante per avere un ambiente spazioso, e per questo andrebbero sempre posizionati lungo le pareti: a nessuno piace vedere una credenza o il mobile con sopra il televisore in mezzo la stanza. La zona giorno può essere armonizzata creando in un unico ambiente delle piccole aree relax ben definite, utilizzate ad esempio per la lettura o la conversazione. Per fare ciò possiamo appoggiare degli enormi cuscini a terra ed utilizzare tavolini bassi o grandi tappeti.

Per un'ulteriore separazione delle aree possiamo utilizzare un paravento, grandi piante d'appartamento o una bella libreria, per dare di noi un aspetto magari più intellettuale. Le piante abbelliscono e allo stesso tempo umidificano l'ambiente in modo sano e naturale.

In una zona relax i componenti di una famiglia ed eventuali ospiti trascorrono il proprio tempo libero, chiacchierando, leggendo, guardando la TV, ascoltando musica o improvvisando uno spuntino, e perciò almeno un mobile multiuso è d'obbligo. In base alla sua dimensione, alle sue caratteristiche e a dove è collocato, un mobile del genere può contenere il televisore con eventuali ricevitori satellitari, lo stereo e un buon numero di libri e DVD o BluRay.

Divani e poltrone devono essere comodi e accoglienti sia per sedersi che per stendersi, e non dovrebbero mai mancare dei bei cuscini. Se lo spazio lo permette possiamo affiancare divani e poltrone attorno il mobile multiuso con il televisore.

79

La zona pranzo

Un altro punto importante della zona giorno è l'area dedicata ai pasti: un tavolo non troppo ingombrante dovrebbe occupare il giusto angolo della stanza, andrebbe bene anche al centro, è essenziale che non richieda troppa strada per raggiungere la cucina e che offra una buona visuale del televisore, immancabile nei pranzi e nelle cene moderne.

Il tavolo va naturalmente corredato da sedie comode per la vita quotidiana e magari realizzate con colorazioni in contrasto con esso, come prevede la modernità. Per esempio un tavolo classico può essere abbinato a sedie in tessuto o in pelle, mentre un tavolo bianco o in vetro si sposa magnificamente con sedie nere, snelle e dal design moderno.

89

L'ambiente perfetto

In base al proprio gusto, si creerà un ambiente personale che rispecchierà la nostra personalità, le nostre passioni e il modo in cui viviamo la zona giorno. Non resta quindi che completare la stanza con tappeti, quadri e soprammobili in linea con noi e l'arredamento, ed utilizzare numerosi punti luce a dispetto dei vecchi lampadari centrali per creare un'illuminazione omogenea, ospitale e funzionale, magari con la possibilità di regolarne l'intensità come per le moderne strisce a LED.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Bagno e cucina dovrebbero stare quanto più vicini alla zona giorno
  • L'arredamento dovrebbe essere omogeneo con se stesso
  • Talvolta un televisore non basta per un open space particolarmente grande, in quel caso un televisore piccolo andrebbe vicino il tavolo mentre uno grande dovrebbe essere protagonista di un'area relax da manuale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per arredare un soggiorno piccolo

Se vi trovate a dover arredare casa e in particolare a fare i conti con un soggiorno troppo piccolo, questa è la guida che fa ...
Arredamento

10 idee per arredare la casa in stile nordico

Se amate gli ambienti luminosi, le stanze dalle tonalità chiare, un arredamento dal design dalle forme semplici e pulite, arredare la vostra casa in stile ...
Arredamento

10 consigli per arredare un monolocale

Praticità e funzionalità: ecco le caratteristiche principali che deve avere un monolocale. Notoriamente pensata come un'abitazione di ridotte dimensioni, un monolocale deve essere organizzato ...
Arredamento

Come arredare una veranda in stile vintage

Quando si pensa a costruirsi una veranda in balcone, si deve pensare e vedere, come un continuo della nostra casa, altrimenti, non la si sfrutta ...
Economia Domestica

5 idee per una casa rilassante

Dopo un'intensa e stressante giornata, il rientro a casa è un momento tanto agognato, che nulla dovrebbe rovinarvelo. Se anche per voi la casa ...
Arredamento

10 consigli per arredare un bed and breakfast

Se intendiamo allestire un bed and breakfast, affinché l'iniziativa riscuota successo e i visitatori siano soddisfati a tal punto da consigliarlo ad amici e ...
Economia Domestica

Come illuminare casa: consigli ed errori da evitare

Sei in cerca di una soluzione su come illuminare la casa in maniera ottimale? Niente paura questa guida probabilmente fa al caso tuo. Un'ottima ...
Arredamento

Come arredare il tuo soggiorno

Il soggiorno è sicuramente la stanza più importante della casa. In essa vi può essere una zona pranzo e una zona conversazione, dove passare tranquille ...
Arredamento

Idee per illuminare una stanza senza finestre

Le finestre rappresentano per ogni abitazione una soluzione strutturale d'arredo molto importante. In alcune tipologie di appartamenti, l'assenza di una finestra può infatti ...
Arredamento

Come scegliere l'illuminazione per la casa

Anche il più esperto degli architetti può avere delle perplessità nel momento in cui deve progettare l’impianto d'illuminazione per un'abitazione civile. La ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.