Cappotto termico: consigli per la scelta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi sempre più persone ricorrono agli isolanti termici, i quali hanno lo scopo di ridurre il tasso di trasmissione del calore per conduzione, convenzione e radiazione, che sono i metodi con cui il calore si disperde. Generalmente vengono utilizzati sia per evitare perdite di calore che per tenere all'esterno l'aria fredda. È bene ricordare che tutti gli isolanti condividono alcune proprietà. A tal proposito, vediamo insieme qui di seguito alcuni brevi passi che ci forniranno sicuramente alcuni consigli per la scelta del cappotto termico della nostra casa.

26

Contattare un geometra che si occupa di efficienza energetica

Va sicuramente ricordato che l'isolamento termico va fatto da professionisti del settore. Si tratta d'incaricare un tecnico, un architetto o un geometra che si occupa di efficienza energetica, al fine di fare un sopralluogo per pianificare il lavoro in base ad un' immagine termografica. Il cappotto termico può essere installato sia all'interno che all'esterno. Quello interno è più economico perché è fatto solitamente in cartongesso e lana o polistirene. I migliori isolanti termici hanno la conduttività termica più bassa: questa è la proprietà di un materiale che misura la quantità di calore che può condurre attraverso la sua massa. Minore è la misura di conducibilità e meno il materiale è in grado di condurre il calore, permettendo così di intrappolare l'aria calda e proteggere la nostra abitazione dall'esterno.

36

Isolare in modo omogeneo l'abitazione per risolvere i problemi di umidità e freddo

Ricordiamo che non basta isolare soltanto la "parete nord" di un' abitazione per risolvere i problemi di umidità e di freddo-caldo, ma bisogna fare un lavoro omogeneo. Per quanto riguarda il cappotto esterno si può affermare che l'isolamento termico è totale, grazie alle tecniche di posatura, infatti utilizzando materiali non conduttori, si riesce a permeare le superfici in modo completo. I materiali isolanti che di solito si utilizzano maggiormente possono essere naturali, sintetici e minerali.

Continua la lettura
46

Per la posatura del cappotto termico è consigliabile calcolare la tabella della zona termica geografica

I materiali sintetici riguardano l'isolamento con il polistirene espanso o estruso abbinato al pvc o alla schiuma, tutti derivati dal petrolio quindi ad alto impatto ambientale. Per la posatura di questo cappotto è bene calcolare la tabella della zona termica geografica in modo da poter definire lo spessore dei pannelli.
I materiali minerali invece riguardano la lana di roccia (talvolta associata al polistirene), perlite, vetro cellulare, argilla espansa, ecc. Questi materiali sono i migliori per l'isolamento termico e anche per quello acustico. Prima di eseguire il lavoro, facciamo elaborare diversi preventivi da varie ditte, al fine di vagliare la convenienza e, seguire sempre di persona lo svolgimento dei lavori in base a quanto pattuito.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciatevi consigliare da un tecnico esperto nel settore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un cappotto termico in lana roccia

Il cappotto termico è un sistema d'isolamento termico che trova applicazione, all'esterno di edifici: residenziali, ospedalieri, ecc. E, ha lo scopo di isolare le pareti, anche costituite da diversi materiali. Sappiamo bene che Il freddo e l'umidità...
Ristrutturazione

Come migliorare l'isolamento termico

Come vedremo nel corso di questa guida, esistono dei sistemi di isolamento termico appositamente creati; sistemi che consentono di migliorare l'isolamento dell'edificio e al contempo migliorare notevolmente l'efficienza del sistema di riscaldamento (le...
Ristrutturazione

Come fare da soli un isolamento a cappotto

Nelle vecchie case, edificate con le tecniche tradizionali, i notevoli spessori dei muri, fatti con pietre e mattoni, assicuravano un'adeguata protezione sotto il profilo dell'isolamento termico e acustico; l'introduzione delle strutture a telaio ha ridotto...
Ristrutturazione

Come isolare i muri esterni

Per isolare i muri esterni di una casa sia dal punto di vista termico che acustico, ci sono a disposizione diverse tecniche e la scelta dipende dai tipi di materiali utilizzati per la costruzione dell'abitazione e dal genere di immobile. In riferimento...
Ristrutturazione

Come isolare una parete interna dalla muffa

La presenza della muffa in una abitazione è un problema fastidioso, ma anche dannoso. La muffa si crea per l'azione di organismi che si moltiplicano con l'umidità. E spesso si scorgono macchie di muffa, più o meno grandi, sul soffitto o dietro i mobili....
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro con un cappotto esterno

Se la casa ha problemi di umidità si può risolvere l'inconveniente con il sistema di isolamento termico a cappotto. È una tecnologia avanzata di protezione termica degli edifici, sia nuovi che vecchi. Per fare questa operazione ed avere la garanzia...
Ristrutturazione

Come realizzare un muro a cappotto

L'isolamento a cappotto rappresenta una modalità in grado di garantire una minore dispersione termica, consentendo agli ambienti interni dell'abitazione di godere di un maggiore comfort termico, e proteggendo, contemporaneamente, i muri stessi, dai danni...
Ristrutturazione

Come scegliere l’isolante per coibentare termicamente un edificio

Se si isola termicamente un'abitazione si ha sicuramente un'inferiore dispersione di calore. Così facendo si riesce a ridurre notevolmente il dispendio energetico necessario per riscaldare l'appartamento durante la stagione invernale e per mantenerla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.