Arredare il bagno con gli strass

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al ritorno dalle vacanze si è carichi di iniziative e di nuove idee in quanto si pensa che sia arrivato il momento di rimodernare la casa. In questo caso è preferibile cominciare dalla zona servizi; bisogna cambiare i cupi colori con qualcosa di decisamente diverso e scintillante. Leggendo questo tutorial e tenendo presenti tutti i consigli ed i suggerimenti che vengono dati si è in grado di comprendere come poter arredare il bagno con gli strass. Prima di passare alla pratica vediamo cosa significa arredare con questo nuovo concetto. Gli strass sono dei piccolissimi e simpatici brillanti incastonati in metallo che sono utilizzati per la realizzazione di bigiotteria oppure di decori che riguardano il settore dell'abbigliamento. Da anni vengono anche usati per l'arredo; infatti, questi mini e brillanti strumenti vengono incastonati oppure applicati alla mobilia ed ai tessuti.

25

Decorare l'oggettistica soprammobile

Se scegliamo di cominciare con un cambiamento deciso, ma al tempo stesso facile da attuare, possiamo sostituire tutto quello che riguarda l'oggettistica soprammobile con rivestimenti di strauss. Questa operazione va fatta agli strumenti da toelettatura come porta spazzolini, portasapone o piattini. Gli strauss sono reperibili a costi contenuti presso i più comuni store di arredamento e bricolage. Essi sono disseminati sul territorio nazionale e sicuramente non si ha difficoltà a localizzarne uno nei paraggi del nostro centro abitato.

35

Decorare il corredo di asciugamani

Ora parliamo del corredo di asciugamani; esso deve essere coordinato con gli accessori, ma non può mancare l'inserimento di qualche brillantino. È opportuno comprarne un set in colorazione chiara oppure che si abbina facilmente ai colori del nostro bagno. Basta andare in una merceria ed acquistare una scatola di strass da applicare con il cucito. A questo punto bisogna munirsi di ago e filo per mettere i brillanti sparsi sugli asciugamani oppure si può fare un elaborato disegno sui bordi. Esso deve richiamare la lavorazione di una greca. Se non si è portati per le arti sartoriali, possiamo invece procurarci, in un negozio specializzato, delle strisce di strass adesive che si applicano alle stoffe mediante l'utilizzo del ferro da stiro.

Continua la lettura
45

Adornare i mobili della toelette

Allo stesso modo si possono decorare i mobili della toelette. È preferibile acquistare degli strass con gli adesivi; inoltre, è consigliabile comprare una cornice dello stesso genere. Quest'ultima deve essere scintillante e va messa intorno allo specchio del nostro bagno. Esso deve avere una forma quadrata oppure rotonda in modo che attira facilmente l'attenzione degli ospiti .

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 consigli per decorare le porte interne di casa

Rinnovare l'arredamento della propria casa, è sempre un processo lungo e a volte. Risulta, infatti, praticamente impossibile cambiare anche un solo pezzo di mobilia senza stravolgere l'arredamento dell'intera stanza. Una buona alternativa per rinnovare...
Arredamento

5 semplici idee per rendere originali le tende

Quante volte vi sarà capitato di voler dare un tocco di originalità e una ventata di aria fresca alla vostra casa? Pensiamo spesso che per farlo sia necessaria una totale modifica degli ambienti, ma in realtà basta cambiare qualche piccolo dettaglio...
Arredamento

Come decorare una tovaglia

Se amate particolarmente il fai da te e desiderare scoprire come sia possibile decorare una tovaglia senza investire particolari cifre economiche, seguite con attenzione i suggerimenti di questa guida, vi fornirò preziosi consigli su come abbellire una...
Arredamento

Come arredare con il color oro

L'oro è un elemento prezioso e ricercato, che ricorda i gioielli e i monili. Chi sceglie questo tono per arredare la propria casa punta su uno stile ricercato e dalle ispirazioni barocche. Fare questa scelta richiede buon gusto e attenzione anche ai...
Ristrutturazione

Come foderare l'interno di una vetrina

La vetrina è un complemento d'arredo che non può mancare in un soggiorno. Nella vetrina poniamo gli oggetti più belli da mettere in mostra, piatti, tazzine, bomboniere di ceramica e suppellettili di ogni tipo. Il mobile con gli sportelli in vetro che...
Arredamento

9 modi per arredare con i rami

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, con un po' di fantasia e senza investire cifre economiche esagerate, è possibile arredare casa usando elementi naturali apparentemente banali come i rami, semplicemente creando dei lavori semplici...
Economia Domestica

Come riciclare un cappotto lungo

Il più delle volte ci ritroviamo negli armadi dei capi che lo scorso anno andavano molto di moda e che con il nuovo anno non sono per niente adatti alle nuove tendenze. È sicuramente un problema che offre l'alternativa in due soluzioni: buttarlo o vedere...
Economia Domestica

5 idee per il bouquet della sposa

Il matrimonio è uno dei giorni più importanti nella vita di una donna e, come è giusto che sia, tutto deve essere perfetto e curato nei minimi particolari. Forse non tutti sanno quale sia il significato del bouquet della sposa, né il suo valore che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.