8 metodi naturali per pulire gli scarichi domestici

Di:
tramite: O2O

Introduzione

Tutti odiano uno scarico intasato, ma puoi considerare un'alternativa naturale per risolvere il problema. Non è necessario ricorrere a chiamare un idraulico o versare bottiglie di sostanze chimiche pericolose. Con 8 metodi naturali è possibile pulire gli scarichi domestici senza pagare un centesimo! Per evitare intasamenti futuri evita, per quanto possibile, di mettere giù per lo scarico i rifiuti alimentari solidi e gli oli da cucina. Se lavi i capelli fai attenzione che questi non intasino le tubature del bagno.

18

Bicarbonato di sodio

Se lo scarico rimane bloccato prova a versare una mezza tazza di bicarbonato di sodio. Successivamente versa circa tre tazze di acqua bollente. Il bicarbonato di sodio e l'acqua calda provocano una reazione che può sciogliere quasi qualsiasi blocco.

28

Ventosa sturatubi

Riempi il lavandino con acqua. Blocca eventuali sbocchi alternativi e poi inizia a spingere la ventosa sturatubi con diversi colpi forti. Se il blocco non è troppo problematico la ventosa dovrebbe risolvere il blocco portando in superficie eventuali frammenti di detriti e rifiuti.

Continua la lettura
38

Acqua bollente

L'acqua bollente è il metodo più semplice ed economico. Se il blocco non è importante potrebbe essere sufficiente per risolvere il problema. Basta far bollire l'acqua nel bollitore e versarla giù per lo scarico, facendo attenzione a non scottarti.

48

Sale

Il sale viene spesso usato insieme ai prodotti di pulizia, in quanto si ritiene che elevi l'effetto pulente. Tale aggiunta di sale può aiutare a ottenere l'effetto desiderato. Versa mezzo bicchiere di sale seguito da una mezza tazza di bicarbonato di sodio e aggiungi una tazza di acqua bollente. Attendi una notte per dare il tempo di sciogliere il blocco.

58

Aceto

Se pensi che il lavandino potrebbe essere bloccato a causa di grasso, prova a utilizzare l'aceto con bicarbonato di sodio. Prima versa mezza tazza di bicarbonato di sodio. Versa poi mezzo bicchiere di aceto. Idealmente, usa l'aceto bianco puro o l'aceto di sidro. Attendi qualche ora per lasciare che le due sostanze chimiche reagiscono, e poi sciacqua con acqua bollente.

68

Limone

Spremi alcuni limoni per ottenere una tazza di succo. Versala nello scarico e attendi che agisca per qualche ora. Il suo alto potere corrosivo aiuta a liberare lo scarico dai detriti, pulendo e, soprattutto, deodorando il tuo scarico. Considera anche la sua azione disinfettante.

78

Ghiaccio e sale

Riempi la fuga dello scarico con due tazze di ghiaccio. Versa poi una tazza di sale sopra i cubetti di ghiaccio. Fai scorrere l'acqua fredda e avvia lo smaltimento dei rifiuti fino a quando il ghiaccio è scomparso. La miscela di ghiaccio e sale aiuta ad allentare la sporcizia.

88

Filo metallo appendiabiti

Nella maggior parte degli scarichi dei lavandino del bagno l'acqua comincia a defluire lentamente a causa dei capelli che possono rimanere bloccati proprio sotto lo scarico. Prendi un appendiabiti di metallo e utilizza il suo filo per inserirlo con delicatezza giù nello scarico: Tira fuori i capelli incriminati e in pochi minuti il lavandino del bagno sarà di nuovo in azione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 metodi per sturare scarichi e lavandini

A tutti noi è capitato, almeno una volta, di avere a che fare con uno scarico lento. Magari si entra in doccia e, durante un ...
Pulizia della Casa

Come sturare lo scarico in maniera ecologica

Malgrado tutte le migliori intenzioni, noi tutti facciamo cadere spesso negli scarichi forcine, fili interdentali, capelli e una varietà di altri corpi estranei che l ...
Pulizia della Casa

Come eliminare cattivi odori dal lavandino

Tutti coloro che non possiedono una lavastoviglie e sono costretti a lavare i piatti a mano, nel lavandino, sicuramente avranno avuto a che fare con ...
Pulizia della Casa

Come pulire velocemente lo scarico del lavandino

Un lavandino con lo scarico intasato è un problema abbastanza comune nella maggior parte delle case. Non dovrebbe accadere troppo spesso, ma quando succede crea ...
Pulizia della Casa

Come disgorgare i tubi intasati

Esistono in commercio numerose soluzioni per disgorgare chimicamente i tubi intasati. Se vuoi evitare di spendere denaro per comprare questi prodotti o se vuoi salvaguardare ...
Pulizia della Casa

Come pulire un tritarifiuti elettrico

Il tritarifiuti elettrico è uno tra gli elettrodomestici più pratici e diffusi nelle cucine moderne. Esso, infatti, è stato appositamente progettato per liberare la casa ...
Economia Domestica

Come pulire il tritarifiuti elettrico

Il tritarifiuti elettrico è una soluzione rapida per smaltire i rifiuti organici. L'elettrodomestico si installa sotto il lavandino della cucina. In Italia viaggia ancora ...
Pulizia della Casa

Come sgrassare il lavello della cucina

In questa guida, abbiamo deciso di insegnare a tutti i nostri lettori, come poter sgrassare, nella maniera più semplice e veloce possibile, il lavello della ...
Pulizia della Casa

Come pulire una padella bruciata

A volte per distrazione si dimentica il cibo sul fuoco; esso comincia a bruciare e si attacca sul fondo della padella. Il risultato è un ...
Pulizia della Casa

Come utilizzare il bicarbonato di sodio in casa

Il bicarbonato di sodio è uno degli elementi naturali più utilizzati per la pulizia e l'igiene domestica, grazie ai suoi principi che permettono di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.