5 usi dell'acqua ossigenata

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Quasi in tutte le case è presente un flacone, più o meno grande, di perossido di idrogeno, comunemente chiamato "acqua ossigenata", perché si tratta di una sostanza che si riesce a reperire con una certa facilità ed a basso costo. I suoi usi sono molteplici, legati alle sue numerose proprietà. Infatti questa soluzione acquosa biodegradabile è un ottimo antisettico, adatto per disinfettare ferite ed escoriazioni. Possiede anche delle virtù schiarenti e pertanto viene adoperata, in percentuale, nei decoloranti per capelli. Ma se indaghiamo ancora un po', vedremo che le sue applicazioni sono svariate; in questa ricerca ci viene in aiuto il presente tutorial, che ci suggerirà 5 usi dell'acqua ossigenata, per servircene al meglio, sia ai fini della cura della nostra persona, sia a quelli della nostra casa.

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Dosi per il dentifricio sbiancante: due cucchiaini di acqua ossigenata e tre cucchiaini di bicarbonato di sodio.
  • Dosi per la soluzione disinfettante per spazzolini: mezzo bicchiere d’acqua tiepida, due cucchiai di acqua ossigenata.
  • Dosi per il pediluvio: acqua tiepida, 1 cucchiaio di acqua ossigenata, 4-5 gocce di olio essenziale profumato.
  • Dosi per il detergente per la cucina: mezzo bicchiere di aceto di vino bianco, mezzo bicchiere di acqua ossigenata.
  • Dosi per la soluzione antimuffa: 250 ml di acqua, 4 cucchiai di acqua ossigenata, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di sale fino.
39

Se volete dei denti bianchi ed igienizzati, non esiste nulla di più semplice che realizzare un dentifricio sbiancante con l’acqua ossigenata. Procedete nel seguente modo: unite la soluzione al bicarbonato di sodio ed applicatelo sui denti, con lo spazzolino. Oltre a pulire in profondità, l’acqua ossigenata eliminerà i batteri universalmente presenti in tutto il cavo orale. Se desiderate disinfettare anche lo spazzolino, basterà immergerlo in un bicchiere con acqua tiepida e perossido d’idrogeno e lasciarlo in ammollo per un’ora. Quindi sciacquatelo e riponetelo nel relativo astuccio.

49

Poiché l’acqua ossigenata vanta una elevata virtù battericida, tra i vari usi che vi consigliamo c'è quello di impiegarla per la preparazione di un pediluvio. Preparate in una bacinella dell’acqua tiepida, versatela al suo interno ed aggiungete altresì un po' di olio essenziale profumato. L’azione rilassante dei vari elementi regalerà un sollievo immediato ai vostri piedi affaticati. Inoltre, questo metodo viene usato per prevenire la formazione di funghi (micosi).

59

Guarda il video

Continua la lettura
69

Per un’igiene profonda della vostra cucina, non c’è prodotto migliore dell’acqua ossigenata. Se
unita all’aceto, può essere utilizzata per disinfettare le superfici, o per una pulizia approfondita delle stoviglie. Essa infatti combatte il rischio di Escherichia coli e della salmonella, uccidendo germi e batteri. Potete impiegarla anche per disinfettare frutta e verdura.

79

Se il vostro bucato ha delle macchie che non vanno via, nonostante tutti i vostri sforzi, è il caso di ricorrere all’acqua ossigenata. Versate la soluzione direttamente sulle parti da trattare e lasciate agire per alcuni minuti. Il metodo risulta particolarmente efficace per macchie di vino e di sangue, ma tenuto conto della sua forte azione sbiancante, sarà bene comunque non utilizzarla sui tessuti colorati.

89

Tra gli usi più comuni dell’acqua ossigenata, non dovete sottovalutare i suoi benefici di protezione e di prevenzione sulla eventuale e deleteria azione dei funghi. Unitela ad acqua, sale e bicarbonato per ottenere un detergente in grado di rimuovere la muffa in profondità. Applicatela sulla zona da pulire e lasciatela in posa per 30 minuti circa: la macchia scomparirà completamente. Se volete invece ravvivare i muri di casa, potete spruzzarla direttamente sulla loro superficie, dopo averla diluita con acqua. Ricordate tuttavia che l’acqua ossigenata è corrosiva, per cui acquistate sempre la soluzione diluita, con una percentuale massima del 6%. In casi eccezionali, potete ricorrere ai 130 volumi, ma solo per uso domestico e dopo aver consultato degli esperti nel settore.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate sempre i volumi oppure la percentuale dell'acqua ossigenata che andrete ad acquistare. L’elevato potere corrosivo del perossido di idrogeno, infatti, potrebbe causare gravi danni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sbiancare il copriwater

Con il passare del tempo, il copriwater tende ad ingiallire, creando un effetto sgradevole ed antiestetico.
Le cause sono da ricercarsi nell’uso di detergenti ...
Pulizia della Casa

Come creare uno spray per pulire le fughe

Le fughe senza dubbio sono di grande effetto perché delineano i contorni di qualsiasi mattone, però contemporaneamente necessitano di pulizia, visto che la polvere e ...
Pulizia della Casa

10 prodotti ecologici per pulire casa

La primavera è finalmente giunta e, con essa, anche le lunghe giornate di sole che tanto ci mancavano. Tuttavia, pulire la casa da cima a ...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dai cassetti

La muffa è la nemica più comune quando si parla di igiene della casa; si presenta spesso sulle pareti, vicino alle soffitte, oppure negli armadi ...
Pulizia della Casa

10 consigli per far tornare bianca una camicia ingrigita

Una camicia bianca è un capo di una certa eleganza, ma non c'è nulla di peggio che vederla ingrigita, eppure accade. Allora cosa fare ...
Pulizia della Casa

Come trattare e riporre gli oggetti usati in vacanza

L'estate è ormai un caro ricordo. Viene un po' la malinconia nel pensare ai giochi sulla spiaggia, alla tintarella, al mare, alle cene in ...
Pulizia della Casa

5 ingredienti naturali per le pulizie ecologiche

Prendersi cura di se stessi e nel contempo proteggere l’ambiente è un compito cui possiamo adempiere anche con piccoli gesti quotidiani quali le pulizie ...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può ...
Pulizia della Casa

Come Disinfettare Lo Spazzolino Da Denti

Curare i denti e soprattutto lavarli tutti giorni, è importante per tenerli sempre sani e senza correre il rischio di contrarre le carie. Tuttavia è ...
Pulizia della Casa

Muffa: 5 detergenti antimuffa fai da te

La muffa è un fungo batterico che cresce sulle sostanze organiche porose. Essa produce delle spore che causano allergie e sono dannose per il sistema ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.