5 trattamenti naturali per pulire i divani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo dei divani dove la tappezzeria si presenta in pelle o con tessuti, occorre periodicamente intervenire con una pulizia accurata, per eliminare macchie e polvere. In commercio esistono molto prodotti specifici, ma tuttavia ci sono anche quelli naturali, che sortiscono un buon effetto. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi suggeriremo 5 trattamenti naturali per pulire i divani.

25

Utilizzare una pezza umida

Qualunque sia il tipo di rivestimento adottato (pelle, alcantara, velluto, seta, damascato ecc.), la regola principale per mantenerlo in buona salute, è quella di rimuovere tutti i giorni, o a giorni alterni, la polvere che tende a depositarvici sopra. Per rimuovere la polvere si potrà utilizzare un comune aspirapolvere, mentre per i rivestimenti in pelle, sia sintetica che naturale, si potrà utilizzare una pezzetta umida o uno straccio per spolverare, rimuovendo le particelle di polvere completamente.

35

Utilizzare l'ammoniaca o il vaporetto

Oltre all'aspirapolvere, un altro alleato per la pulizia dei divani è il vaporetto, ossia quella macchina a vapore che consente di operare un pulizia a secco dei tessuti, ridonandogli lucentezza e rinvigorendo il colore. Per molti tessuti un prodotto utile è l'ammoniaca, quest'ultima andrà diluita in acqua tiepida in piccole dosi e attraverso operazioni di strofinio, passata su tutto il tessuto (velluto, cotone, damascati ecc.). Per la seta è consigliabile adottare la pulizia a secco, usando quindi del bicarbonato di sodio misto ad acqua, in modo da ottenere una sorta di pasta leggermente abrasiva. Anche delle schiume che si possono reperire facilmente in commercio, si rivelano ideali per una efficace pulizia, scegliendoli tuttavia senza alcali, e quindi neutri. In alternativa, tutti i tessuti delicati potranno essere puliti con del sapone in polvere, adatto anche per i tessuti con fibre più spesse.

Continua la lettura
45

Applicare il borotalco o la cera

Per le macchie di unto è bene invece intervenire prontamente utilizzando del borotalco e poi smacchiare con acqua calda e ammoniaca dopo averlo spazzolato completamente, in alternativa si può utilizzare il vapore, in grado di rimuovere la maggior parte delle macchie e dello sporco, presente sui divani di casa. I divani in pelle potranno essere ravvivati con della cera della stessa tonalità dell'anilina o semplicemente utilizzando un comune latte detergente. Anche l'alcantara può essere pulita e smacchiata avvalendosi di acqua mista ad ammoniaca, dopodichè con una bella ed energica spazzolata, la superficie si rinvigorisce efficacemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare sedie, poltrone e divani

Avete mai pensato a quanta polvere e sporco catturano le imbottiture di sedie, poltrone e divani, siano essi in pelle o tessuto? Anche questi complementi di arredo hanno bisogno di essere puliti con regolarità, non solo quando si macchiano. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire la tappezzeria di casa

Quando sentiamo parlare di tappezzeria all'interno di un'abitazione, associamo immediatamente il termine a mobili e arredi. I complementi d'arredo sono di diverso tipo: divani in tessuto, poltrone in pelle, tappeti di foggia comune e pregiati, carta da...
Arredamento

Consigli per la scelta dei tappeti nella zona giorno

Nella decorazione d'interni la scelta di un tappeto costituisce un'operazione delicata: puó rappresentare il tocco di classe che definisce un ambiente, cosí come farlo apparire pacchiano o privo di personalitá. Fattore estetico a parte, i rischi di...
Arredamento

I migliori tessuti per i divani

Se siete alla ricerca del vostro nuovo divano, o dovete rinnovare quello che avete, sicuramente vi siete chiesti quali sono i migliori tessuti e soprattutto qual è quello più adatto alle vostre esigenze. Il ragionamento, infatti, non riguarda solo un...
Pulizia della Casa

5 consigli per pulire la stoffa del divano

In questa guida, abbiamo pensato di proporvi alcuni consigli, utili e veloci, che potremo utilizzare per pulire la stoffa del nostro divano. Nello specifico cercheremo di analizzare insieme, ben 5 modi, a cui potremo ricorrere per far tornare ben pulito...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di gelato dal divano in tessuto

È consuetudine, molto spesso, prendere il cibo e mangiucchiarlo nei posti più disparati della casa, mentre si cammina da una stanza all'altra, in piedi lontani dal tavolo, oppure sul divano. Sono questi i modi in cui si mangia più frequentemente, soprattutto...
Pulizia della Casa

Come togliere macchie vegetali, di sostanze chimiche, di ruggine e di unto dai divani e poltrone

Quando si tratta di pulire lo sporco più ostinato soprattutto dai tessuti particolari le casalinghe vanno davvero in crisi. Il livello di difficoltà aumenta se si tratta di togliere macchie vegetali, di sostanze chimiche, di ruggine o di unto dai divani...
Pulizia della Casa

Come rimuovere i peli di cane e gatto da tessuti e divani

La solitudine rende tristi le persone, soprattutto coloro che vivono in casa da soli. Una soluzione a tale tristezza è adottare un amico a quattro zampe. Infatti per le persone che lavorano molto, ma vorrebbero un animale si consiglia di adottare un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.