5 modi per posare le piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nella nostra casa intendiamo cimentarci nella posa delle piastrelle sia in bagno che in cucina, possiamo optare per diverse soluzioni che riguardano principalmente svariati tipi di collanti, ma tuttavia è importante sottolineare che in alcuni casi anche l'uso di fischer o telai in legno, può risultare utile per massimizzare il risultato. In riferimento a ciò, ecco una lista con 5 differenti modi per posare le piastrelle.

26

Utilizzare il collante in polvere

Utilizzare del collante in polvere, è sicuramente il modo più semplice ed usuale per applicare le piastrelle su di una parete. Si tratta infatti di mescolare la suddetta sostanza con la giusta dose di acqua, ottenendo un impasto omogeneo che a piccole quantità, va riposto al centro di ogni singola piastrella. Ognuna può essere incollata sulla parete interessata, partendo dal basso e man mano con la stessa procedura se ne fissano altre alternandole tra loro.

36

Usare la colla vinilica

Per posare delle piastrelle soprattutto molto piccole, come ad esempio quelle di contorno ad un lavello della cucina quindi del formato 10X10 centimetri, non è necessario per forza usare della colla speciale; infatti, è importante sapere che la vinilica è sufficiente per ottimizzare il risultato. L'applicazione avviene spalmando la colla con una spatola sull'intera superficie posteriore della piastrella, dopodichè basta attendere un paio di minuti prima di fissarla sulla parete.

Continua la lettura
46

Applicare le piastrelle con il silicone

Nella stanza da bagno o su pareti esterne, quindi rispettivamente soggette ad umidità o esposte alle intemperie, un ottimo modo per fissare le piastrelle è di usare il silicone. L'applicazione tra l'altro è molto rapida e pulita, poiché sulla parte in gres basta aggiungere il silicone a forma di "esse", e una volta fissata la piastrella sulla parete, la tiene perfettamente ancorata su di essa e soprattutto in modo idrorepellente.

56

Fissare le piastrelle con i fischer

Se dobbiamo rivestire una parete del giardino con delle piastrelle abbastanza grandi, magari riciclando quelle in cotto usate per la pavimentazione, è importante sapere che per fissarle in modo adeguato essendo piuttosto pesanti, è necessario ricorrere all'uso di fischer. In tal caso, è sufficiente forare ogni singola piastrella al centro, inserivi il suddetto gancio speciale e poi applicarla sulla parete, praticando un foro sulla sua superficie. Alla fine per occultare la testa della vite di cui si compone il fischer, possiamo usare degli appositi tappi coprenti finemente faccettati e disponibili sia in plastica che in acciaio inossidabile.

66

Applicare le piastrelle in un telaio di legno

Sulla falsa riga di quanto appena descritto al passo precedente, è importante sapere che le piastrelle di grosse dimensioni e quindi pesanti, si possono applicare anche utilizzando un telaio di legno. Si tratta indubbiamente di un modo elegante, ideale per un ambiente rustico indipendentemente se si usano per la cucina oppure per il giardino, entrambi con il medesimo design impostato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in verticale

Per posare le piastrelle in verticale occorre sapere prima alcune cose che riguardano le piastrelle. Le piastrelle da rivestimento infatti sono fatte di tanti materiali, ciascuno adatto alla superficie da rivestire. Oltre alla scelta del materiale però...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle nel bagno

Piastrellare il pavimento del bagno può essere un progetto di manutenzione della casa gratificante ed economicamente efficace, quando si hanno i materiali adatti e si pianifica bene. Le piastrelle sono sicuramente il rivestimento migliore per le stanze...
Ristrutturazione

Come incollare le piastrelle

Per incollare le piastrelle in modo tale da ottenere un buon lavoro è essenziale grande precisione e allo stesso tempo una certa abilità manuale. Si raccomanda inoltre un certo tempismo, infatti è fondamentale non essere troppo lenti nei movimenti...
Esterni

Come posare un rivestimento decorativo per esterni

Se sull'uscio di casa oppure nell'atrio del giardino o del cortile intendiamo posare un pavimento decorativo, possiamo farlo senza necessariamente convocare un tecnico specializzato. Si tratta infatti, di procedere in base a delle linee guida ben precise...
Ristrutturazione

Come posare le mattonelle

Quando si vive in una casa, un aspetto molto importante è la piastrellatura del pavimento. La piastrellatura della pavimentazione rappresenta il punto di partenza di fondamentale importanza per l'abbellimento di un'abitazione. È possibile scegliere...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento di marmo

Il pavimento in marmo è un classico. Diffusissimo in tutta Italia, alza decisamente il valore di un immobile. Gli stili sono molteplici e anche le tipologie di marmo. La diffusione di questi pavimenti è dovuta alle proprietà stesse del marmo: semplice...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in vinile

Come vedremo nel corso di questa guida, i pavimenti in vinile possono essere considerati una buona soluzione per rinnovare una camera senza spendere una cifra economica considerevole. È sufficiente infatti un po' di pazienza e una buona dimestichezza...
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.Queste piastrelle, possono essere installare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.