5 idee per pulire la casa senza l'uso di prodotti chimici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso i prodotti che vengono utilizzati per la pulizia della casa, possono creare dei problemi respiratori o dei problemi alla pelle per chi li utilizza. Per evitare di creare delle allergie cutanee e per evitare di respirare sostanze chimiche che spesso possono trovarsi all'interno di detersivi, potete anche scegliere di lavare la casa con prodotti naturali. In questa lista infatti troverete ben 5 idee per pulire la casa senza l'uso di prodotti chimici dannosi per la salute.

26

Utilizzare l'aceto

Se avete un pavimento in cotto o in marmo o delle classiche mattonelle in ceramica, potete sostituire i prodotti chimici utilizzando semplicemente l'aceto. L'aceto infatti, è in grado di pulire e disinfettare ogni superficie senza creare alcun danno ne alla pelle, ne alle vie respiratorie. Potete mettere un bicchiere di aceto all'interno di un secchio pieno d'acqua e pulire con uno straccio il vostro pavimento.

36

Utilizzare il bicarbonato

Per pulire le superfici più difficili e per disincrostare tutto, potete anche utilizzare semplicemente del bicarbonato mescolato a dell'acqua. Il bicarbonato non farà alcun danno alla vostra pelle e potrà sostituire perfettamente uno sgrassatore perché dsincrosterà ogni superficie sporca in maniera semplice ed immediata.

Continua la lettura
46

Utilizzare il sapone di Marsiglia

Tre vari i prodotti meno tossici e meno chimici da poter utilizzare in casa, potete anche usufruire del classico sapone di Marsiglia. Questo sapone ridotto a scaglie e sciolto nell'acqua, può pulire qualsiasi superficie che va dal bagno alla cucina senza causare danni alla pelle e alle vie respiratorie. Sciogliete un bel pezzo di sapone di Marsiglia all'interno dell'acqua e pulite con un panno in microfibra le superfici più sporche.

56

Utilizzare il succo di limone

Per evitare di utilizzare prodotti chimici disincrostanti utili per rimuovere il calcare dall'acciaio del lavandino della cucina o del bagno, potete sostituire perfettamente questi prodotti utilizzando semplicemente del succo di limone o di arancia. Potete strofinare mezzo limone direttamente sulla superficie o diluire un pizzico di acqua. Con questo metodo, il calcare potrà rimuoversi facilmente dalle superfici in acciaio.

66

Utilizzare l'olio d'oliva

Per rimuovere le macchie sulle superfici d'acciaio e soprattutto all'interno del forno potete utilizzare un panno unito con qualche goccia di olio d'oliva. L'olio riuscirà a sciogliere il grasso e a disincrostare le parti più sporche senza alcuna difficoltà. L'olio è inoltre in grado di idratare le mani senza causare alcun problema alla pelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dal bollitore elettrico

A tutti piace bere un buon te o una buona tisana alle prime ore del mattino o nelle tardo pomeriggio. Le tisane vengono spesso preparate all'interno di meravigliosi bollitori in acciaio inox ma a causa della presenza dell'acqua, può spesso formarsi una...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno senza detersivi

Come tutte le stanze di casa, anche il bagno necessita di un'accurata pulizia per una questione di igiene e di ordine. Per evitare di utilizzare i soliti detersivi pieni di miscugli chimici che si trovano in commercio nei vari negozi di casalinghi o nei...
Pulizia della Casa

5 modi per pulire la ghisa del caminetto

La griglia del camino, a causa di un uso inappropriato, può spesso rovinarsi e sporcarsi. Quando cucinate della carne all'interno del camino per esempio, la griglia del camino può riempirsi di grasso, corrodersi e arrugginirsi rovinandosi completamente.Esistono...
Pulizia della Casa

Come disincrostare pentole e padelle

Alla fine di ogni pasto che consumiamo, ci ritroviamo le stoviglie da lavare. In particolare le pentole e le padelle sono soggette a incrostazioni che talvolta sono difficili da rimuovere con un solo lavaggio. In questi casi, il comune detersivo per piatti...
Economia Domestica

Come lavare i piatti in ardesia

I piatti in ardesia stanno riscuotendo un innegabile successo, usati sempre di più dai grandi chef, nelle loro prelibate composizioni culinarie, ma anche in molte, più ordinarie, cucine private. Questa moda, gioia per gli occhi, si rivela però insidiosa....
Pulizia della Casa

Come pulire il ferro da stiro senza inquinare

Per stirare i tessuti in maniera impeccabile, il ferro da stiro deve rimanere sempre perfettamente liscio e privo di ogni piccola traccia di sporco. Comunque con il passare del tempo, per le formazioni di calcare, le parti in acciaio possono presentare...
Pulizia della Casa

Come pulire le tapparelle e le persiane con il mocio

Se dobbiamo pulire le tapparelle oppure le persiane per togliere le macchie di pioggia, di detersivo per i lavaggi precedenti o il terriccio si può intervenire utilizzando il mocio. Questo accessorio è molto importante quando si fanno le pulizie...
Pulizia della Casa

Come pulire il bollitore

Il bollitore è un elettrodomestico che permette di avere sempre a disposizione acqua calda. Consente di preparare in poco tempo tè, tisane e bevande calde di vario genere. Chi lo usa regolarmente e con una certa frequenza, sa bene con quanta velocità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.