5 errori da evitare nella pulizia del forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dopo mesi di cottura il forno tende a diventare piuttosto sporco. Grasso e cibo incrostato si accumulano trasformandosi in carbonio, responsabile di quel cattivo odore che ricorda cibo bruciato durante la cottura delle pietanze. Oltre a questo sgradevole aspetto, il carbonio può anche contaminare il cibo all'interno del forno e, nei casi più sfortunati, può persino diventare un pericolo ed incendiarsi! La pulizia del forno si rende senza dubbio necessaria, di tanto in tanto, ma qual è il modo corretto per farla? In questa lista elenchiamo 5 errori da evitare nella pulizia del forno, per mantenere questo utile apparecchio in buone condizioni ed evitare di danneggiarne le superfici, l'ultimo elemento della lista, inoltre, è una vera e propria perla che non dovresti assolutamente farti sfuggire.

26

Utilizzare una retina

Utilizzare una retina per grattare via lo sporco incrostato sulla superficie del forno è uno degli errori più comuni. La retina rimuove lo sporco ma non è per nulla delicata e potrebbe graffiare sia l'interno del forno che il vetro. È sempre consigliabile l'uso di spugne morbide, congiuntamente ad un buon prodotto specifico per la pulizia del forno, diluito in acqua, o un ottimo prodotto fatto in casa.

36

Pulire il forno quando è caldo

Non pulire il forno quando è ancora caldo! Pulendo un forno caldo, infatti, oltre che rischiare di scottarti non riuscirai ad eliminare eventuali aloni che si formano con il calore. Tutti i forni hanno lo sportello in vetro e, il vetro si sa, non va mai pulito quando è caldo.

Continua la lettura
46

Applicare prodotti direttamente sulla superficie

A meno che non specificato chiaramente sulla confezione del prodotto per pulire il forno, non applicarlo direttamente sulla superficie. Prodotti particolarmente aggressivi potrebbero danneggiare il tuo forno se applicati in questa maniera. Per pulire il forno munisciti di una spugnetta simile a quella che utilizzi per lavare i piatti e inumidiscila con acqua e prodotto apposito. In questo modo potrai pulire più a fondo e con più facilità anche grazie alla schiuma che si forma con l'acqua.

56

Lasciare che il prodotto vada sul pavimento

Presta molta attenzione quando pulisci il forno con gli appositi prodotti. Se spruzzi una quantità eccessiva di un prodotto abbastanza aggressivo come quello destinato alla pulizia del forno o, se applichi il prodotto e ti assenti per un medio/lungo periodo – qualche ora ad esempio – il principio attivo potrebbe scivolare lungo i fori del forno e raggiungere il pavimento, corrodendolo e rovinandolo per sempre.

66

Pulire il forno con prodotti costosi o non efficaci

Per ultimo, ti diamo il consiglio più importante per evitare un grosso errore nella pulizia del forno. L'uso di prodotti costosi non è necessario! Questo non significa che dovrai utilizzare prodotti poco efficaci. La soluzione perfetta per pulire il forno è composta da bicarbonato di sodio ed acqua. Mescola un paio di bicchieri di bicarbonato in una ciotola d'acqua, crea una pasta da distribuire all'interno del forno e lascia agire per dodici ore. Trascorso questo tempo passa un panno morbido inumidito e vedrai che tutto lo sporco verrà via facilmente! Per terminare il lavoro passa un panno con dell'aceto, la superficie splenderà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riciclare la retina delle patate

Quante volte avete gettato il sacchetto reticolato che avvolgeva le patate acquistate al supermercato? Innumerevoli volte, forse. Ebbene, sono davvero tantissime le idee da mettere in pratica con una buona dose di fantasia e manualità. Creatività, infatti,...
Pulizia della Casa

Come Realizzare Una Spugna Da Bagno A Treccia Col Riciclo

Con i materiali di recupero è possibile creare tantissimi oggetti utilissimi in casa. Al giorno d'oggi riuscire a riciclare e riutilizzare più materiali possibili, è importantissimo per l'ambiente e soprattutto per le nostre tasche. Con la retina...
Pulizia della Casa

10 prodotti naturali per la pulizia del forno

Quando si parla di pulizie domestiche, sicuramente tutte noi avremo il nostro detersivo o prodotto sgrassante preferito, quello che ci permette di avere ogni superficie brillante e splendente, magari anche con un buon profumo di pulito. Facciamo molto...
Pulizia della Casa

Come pulire una piastra in vetroceramica

Una piasta di vetroceramica, se mantenuta sempre pulita, può cambiare l'intero aspetto della cucina. In caso contrario, può assumere un aspetto disordinato, opaco e sporco, facendo apparire in questo modo l'intera cucina. Purtroppo, però, queste piastre...
Pulizia della Casa

Come pulire le tende da sole in acrilico

In questa guida vedrete in tre semplicissimi passi come pulire le tende da sole in acrilico. Le tende da sole in acrilico infatti proprio per la pittura in superficie meritano un trattamento a parte. Infatti, solitamente i colori acrilici non sono colori...
Pulizia della Casa

Come pulire un mobile in fibra di carbonio

Un mobile in fibra di carbonio presenta un aspetto molto distinto, in quanto la natura di questo tipo di materiale, riflette la luce in modo unico, dando un look di contrasto con le altre parti verniciate del mobile. Se le parti in fibra di carbonio...
Esterni

Il segreto del compost

Chi ha un grande terreno o una grande campagna, conoscerà sicuramente il compost. Il compost o terricciato, non è altro che un insieme di residui organici sia di potatura sia di scarti di cucina, che viene ridotto in sostanza "composta" attraverso un...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro della stufa a pellet

L'installazione di una stufa a pellet produce molti vantaggi: pratici, economici ed indubbiamente ecologici. Infatti essa, pur possedendo l'efficacia e la funzione delle tipiche strutture a legna per riscaldamento, è meno inquinante. La stufa a pellet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.