5 consigli per cambiare colore alle pareti di una stanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se decidiamo di tinteggiare ex novo tutte le pareti domestiche poiché le tonalità di colore non ci soddisfano più, e nel contempo non si adattano a determinati ambienti, possiamo scegliere diverse tipologie di tinteggiatura, regolandoci in base a determinati fattori, dettati da esigenze personali, gusto e funzionalità. In riferimento a ciò, ecco una lista con 5 consigli per cambiare colore alle pareti di una stanza.

26

Scegliere tonalità molto chiare

Scegliere una tonalità molto chiara è sicuramente una buona opzione, in quanto ci consente di ottenere una maggiore luminosità nella stanza, e soprattutto si adatta bene a determinati tipi di mobili, come ad esempio il bianco se si tratta di strutture scure, oppure il celeste per una tipologia di legno sul noce molto chiaro.

36

Utilizzare colori lavabili

Quando decidiamo di cambiare colori alle pareti della casa, specie se si tratta di quelle del bagno, della cucina e soprattutto della cameretta dei bambini, conviene utilizzare i colori lavabili. Il vantaggio di questo tipo di pittura, è che nei primi due casi eventuali schizzi di acqua non deteriorano l'intonaco tinteggiato, mentre per la cameretta dei bambini essendo esposta a pedate oppure scritte con pennarelli e matite, si può intervenire con dei solventi specifici (acqua ossigenata e alcool) ed un panno asciutto, per ripristinare di nuovo il colore originale.

Continua la lettura
46

Optare per vernici opache

Optare per delle vernici opache può rivelarsi un'ottima scelta, in quanto a volte i riflessi del sole creano problemi di visibilità, ma soprattutto questo tipo di tinteggiatura, si rivela particolarmente adatto per pareti non perfettamente levigate; infatti, l'eccessiva lucentezza tende ad evidenziare maggiormente questi difetti strutturali della parete. Viceversa, una vernice opaca ci consente anche di intervenire con una gomma per cancellare, e rimuovere quindi i segni lasciati da una penna o da una matita, con il vantaggio che la superficie non essendo lucida, rimane uniforme dal punto di vista cromatico.

56

Adeguare il colore in base al design impostato

La scelta del colore di una parete si rivela importante per adeguarlo allo stile impostato; infatti, ad esempio in una camera da letto una tonalità chiara non solo si rivela funzionale ai fini della luminosità, ma serve a mettere in evidenza alcuni mobili (letto compreso), che hanno uno stile del tutto particolare e con colori tendenzialmente oscuri.

66

Creare un effetto antichizzato

Su una parete a cui intendiamo cambiare colore e che si presente piuttosto malconcia, possiamo ottenere un ottimo risultato, applicando soltanto della vernice. Quest'ultima è ideale per creare un effetto antichizzato, utilizzando semplicemente una spatola o una spugna, per ottenere una superficie simile alle venature di un marmo. Uno dei colori particolarmente adatti per una parete antichizzata, è sicuramente il rosa antico specie se i mobili sono anch'essi d'epoca e di gran pregio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come tappezzare i muri della cameretta con le foto

Personalizzare una stanza significa essere creativi e dare sfogo alle proprie idee per rendere un ambiente confortevole ed accogliente, ma soprattutto unico. Per rendere le pareti originali si utilizzano solitamente pitture dalle tinte accese oppure...
Ristrutturazione

Come rasare un muro a gesso

Se in casa abbiamo appena restaurato un muro, è necessario rifare l'intonaco, e per questa operazione occorre del gesso specifico chiamato rasante, che si applica con un frattazzo e poi subito dopo si effettua una buona levigatura che ci consente di...
Ristrutturazione

Consigli utili per risparmiare sulla tinteggiatura delle pareti

Se in casa abbiamo delle pareti che necessitano di essere tinteggiate, per evitare di acquistare un notevole quantitativo di pittura murale, è importante adottare alcuni accorgimenti sia sulle pareti che sui colori stessi. Si tratta quindi di alcuni...
Ristrutturazione

Come preparare i muri di casa per la tinteggiatura

Ogni tanto capita che si abbia voglia di cambiare colore alle pareti di casa, dare un tocco più personale, ed avere degli ambienti più caldi ed accoglienti rispetto al solito colore bianco, ma spesso non si sa bene da dove cominciare. Nonostante ciò,...
Arredamento

Come scegliere la biancheria per il letto dei bambini

Adibire la propria casa e renderla la più confortevole e comoda possibile, delle volte può rivelarsi una vera e propria impresa. Quando tra una coppia sorge l'esigenza di un figlio, molte volte le cose si complicano, dovendo pensare ad un'altra persona....
Arredamento

Come rendere sicura la camera dei bambini

Se abbiamo intenzione di arredare la camera di un bambino, oltre all'aspetto estetico, dovremo fare molta attenzione a rendere la stanza sicura, per evitare che il bambino possa farsi male mentre gioca. Per fare ciò potremo o richiedere l'aiuto di arredatore...
Ristrutturazione

Come scegliere il colore della tinteggiatura delle pareti

Arredare una casa è sempre un fattore personale. Le tinte utilizzate per dipingere le varie stanze possono però fare la differenza per quel che riguarda l'ampiezza visiva degli spazi e il loro uso pratico. Cambiare i colori utilizzati nei differenti...
Ristrutturazione

Come fare una tinteggiatura a doppia fascia

Per regalare nuova vita e una propria personalità alla propria casa la si può ridipingerle. Voi stessi potete farlo, usando diverse tecniche: la carta da parati colorata, lo stencil o la doppia fascia. Quella che imparerete oggi è proprio quest'ultima....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.