5 consigli per asciugare i panni d'inverno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei problemi maggiori durante l'inverno è far asciugare per bene i nostri panni. Infatti spesso il tempo non ci permette di stenderli fuori, quindi dobbiamo tenerli in casa. Oppure l'umidità e il freddo fuori sono tali che ci mettono più di un giorno ad asciugare. In questo modo prendono un insopportabile odore di muffa e bagnato. Sembra quasi che dobbiamo rilavarli subito. Per evitare questo inconveniente vediamo 5 consigli per asciugare i panni d'inverno. In questo modo avremo dei capi profumati come se li avessimo stesi al sole.

26

Fare la doppia centrifuga in lavatrice

Sicuramente meno risultano bagnati i nostri capi, meno tempo impiegheranno per asciugarsi. Ecco perché è fondamentale che risultino ben strizzati. Se li abbiamo lavati a mano prima di stenderli diamo un giro di centrifuga in lavatrice. Se i capi non sono troppo delicati anche due giri. Per il lavaggio in lavatrice, invece, dopo la fine del ciclo normale impostiamo una seconda centrifuga. In questo modo elimineremo molta più acqua.

36

Posizionare il deumidificatore vicino ai panni

Se stendiamo i panni a casa siamo a rischio muffa. Infatti probabilmente terremo le finestre chiuse, quindi rimarrà in casa tutta l'umidità data dai panni. Se ne possediamo uno sistemiamo il deumidificatore vicino ai nostri panni, accendendolo alla massima potenza. In questo modo salveremo le pareti di casa e i mobili dalla formazione della muffa. Inoltre asciugheremo i nostri panni molto più velocemente, soprattutto se cambieremo la posizione del deumidificatore più volte.

Continua la lettura
46

Stendere i panni senza pieghe

Questo è valido sia se stendiamo dentro casa, sia se riusciamo a stendere all'aperto. Meno pieghe facciamo più velocemente si asciugheranno i nostri panni. Infatti, se ci sono più strati di stoffa l'umidità tende a rimanere nelle fibre del tessuto, con il rischio di muffa. Se invece ci sono massimo due strati l'aria riesce a passare bene tra le fibre. Dunque asciugherà molto più in fretta.

56

Sfruttare il termosifone come asciugatrice

Il termosifone può essere un ottimo alleato per asciugare i panni d'inverno. Infatti possiamo semplicemente poggiarci sopra i capi ancora bagnati. Se poi abbiamo il tempo di rigirarli dopo un po' asciugheranno in pochissimo tempo. È comodissimo quando si tratta di felpe, pigiami e asciugamani. Risulta un po' più problematico con i vestiti. Infatti può capitare che rimangano delle pieghe difficili da stirare. Per ovviare a questo inconveniente possiamo utilizzare degli stendini da termosifone. Si appendono al termosifone e ci si stende sopra la roba normalmente. Se cambiamo la posizione dei panni, poi, asciugheranno in un batter d'occhio.

66

Azionare il ventilatore davanti ai panni

Se proprio non disponiamo di altri strumenti, possiamo utilizzare un ventilatore (meglio se termoventilatore). Posizioniamolo semplicemente davanti ai panni e accendiamolo alla massima potenza. Lo spostamento d'aria aiuterà i panni ad asciugarsi più in fretta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 trucchi per non stirare

Se anche voi siete stanchi di passare molto tempo a stirare i vostri panni, questà è davvero la guida che fa al caso vostro. Tra lavatrice, stendere e stirare infatti i vestiti tolgono tantissimo del nostro tempo libero. Quello che molti non sanno però...
Economia Domestica

5 consigli per per stendere il bucato in casa

Può capitare che in una sola giornata vengano fatte una o più lavatrici e può capitare al contempo, soprattutto con la fredda stagione, che giungano dei temporali improvvisi da compromettere una buona riuscita del bucato (soprattutto se stesso in uno...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dal bucato

A volte capita che i panni, pur essendo appena lavati, presentino uno strano odore di muffa. Questo succede perché rimanendo umidi per molto tempo la muffa si infila tra le fibre e un semplice lavaggio, anche ad alte temperature, può non bastare per...
Arredamento

Come progettare una lavanderia in cantina

La lavatrice occupa molto spazio e risulta spesso scomoda dentro casa. Se poi abbiamo un bagno piccolo dobbiamo per forza metterla in cucina. Inoltre il rumore della centrifuga è davvero fastidioso, e può disturbarci in quei pochi momenti che abbiamo...
Economia Domestica

10 trucchi per non stirare più

Le faccende domestiche possono pesare enormemente sul bilancio del proprio tempo libero. Ottimizzarle nel miglior modo possibile diventa una vera e propria necessità. Tra le incombenze settimanali e quotidiane, troviamo quelle del lavaggio degli indumenti...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni in lavatrice

Le faccende domestiche possono nascondere tantissime insidie e ostacoli, per cui è fondamentale poterle affrontare con un metodo e organizzazione. Questo ci permetterà di ottenere dei risultati ottimali, migliori e quindi soddisfacenti. In questa guida...
Economia Domestica

Consigli per non stirare

Stirare è una delle attività domestiche non particolarmente apprezzata dalle donne, specie quando arriva la bella stagione e di conseguenza il caldo afoso dell'estate, il numero di chi ama stirare scende vertiginosamente. In questa breve guida illustrerò...
Pulizia della Casa

Come creare il detersivo per i panni in casa

Le nostre nonne lo hanno fatto prima di noi e sicuramente per motivi diversi. Un tempo infatti non esistevano i detersivi per i panni come li conosciamo noi. Per cui i nostri avi per tantissimo tempo hanno provveduto da soli a realizzarli. Gli ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.