10 idee per decorare la casa con i fiori secchi

tramite: O2O

Introduzione

Da sempre i fiori sono ritenuti un importante elemento decorativo per la casa, poiché danno un tocco di colore, eleganza e freschezza. Molto spesso l’utilizzo di fiori freschi può essere poco pratico, dato che richiedono tante cure e appassiscono velocemente. Una valida alternativa è rappresentata, quindi, dall’utilizzo di fiori secchi. Negli ultimi tempi i fiori secchi sono stati ampiamente rivalutati come elementi per la decorazione degli interni. I fiori secchi disponibili in commercio sono realizzati con sempre maggiore cura e dettaglio. Se ne trovano di svariati tipi differenti, adatti per abbellire la casa nelle diverse stagioni. Vediamo quindi 10 utili idee per decorare la casa con i fiori secchi.

L’utilizzo classico dei fiori secchi è sicuramente per la preparazione di composizioni floreali che, inserite in vasi, possono essere utilizzate come centrotavola o per la semplice decorazione dei diversi ambienti. Le composizioni potrebbero essere create utilizzando fiori dai toni molto accesi e diversificati, per dare vitalità alla stanza, oppure con fiori che riprendano il colore delle pareti o dell’arredamento, per rendere il tutto più soft ed elegante. Molto importante è anche la scelta del vaso che, se adeguato nella forma e nel colore, conferirà un tocco in più alla decorazione. In alternativa, le composizioni floreali possono essere create anche inserendo gli steli dei fiori secchi su delle classiche spugne da fiori. In questo modo si otterranno degli elementi decorativi molto fini e delicati.

Al posto dei soliti vasi, i fiori secchi possono essere messi anche all’interno di cesti di vimini o di secchielli di latta. A seconda del tipo di fiore utilizzato l’effetto finale sarà diverso. Ad esempio, la scelta delle rose darà un’aria romantica all’ambiente, se si opta per girasoli o lavanda l’effetto sarà più rustico.

Continua la lettura

Un’altra idea può essere la creazione di ghirlande. Le ghirlande possono essere di diverse forme (tonde, a cuore, ecc.) e gli elementi floreali usati per la composizione possono essere scelti in base alla stagione (fiori di pesco per la primavera, girasoli per l’estate) o ad un evento particolare che si vuole festeggiare (ad esempio le rose per San Valentino). Le ghirlande possono essere utilizzate come centrotavola o portacandele, oppure essere appese a muri o porte.

I fiori secchi possono essere utilizzati anche per creare quadri floreali, un’idea utile per dare colore ad una parete spoglia. Basta schiacciare i fiori secchi dietro al vetro di una bella cornice e il gioco è fatto. Anche in questo caso si può dare libero sfogo alla propria fantasia. I fiori potrebbero essere disposti a mazzo all’interno della cornice oppure si potrebbe scegliere di utilizzare solo i capolini e creare delle vere e proprie composizioni.

Un altro modo per dare vita a pareti spoglie è quello di appendere, con uno spago o con un nastro, mazzolini colorati di fiori finti. Anche in questo caso la scelta dei fiori dipende dai propri gusti e ci si può sbizzarrire con le idee, ma particolarmente adatta allo scopo risulta la lavanda.

I fiori secchi possono essere utilizzati anche per arricchire delle cornici, in modo da valorizzare fotografie importanti. Basterà acquistare una semplice cornice e attaccarvi i petali o i capolini con la colla a caldo. Anche in questo caso si possono ottenere effetti diversi variando la scelta del fiore. Le rose, ad esempio, potrebbero essere particolarmente indicate per cornici di foto romantiche, le margherite per delle foto di bambini.

Come per le cornici, i fiori secchi possono rappresentare un buon elemento decorativo per gli specchi. Anche in questo caso basterà scegliere i fiori da utilizzare, l’area di specchio da decorare e attaccare i fiori con la colla a caldo. La decorazione potrebbe interessare solo un angolo dello specchio oppure tutto il perimetro, creando una sorta di cornice.

810

Candele

Per chi è particolarmente bravo nel fai da tè, è vivamente consigliato l’utilizzo dei fiori secchi per la preparazione di candele. E’ infatti possibile mischiare i fiori e/o i petali secchi alla cera sciolta, prima che venga versata nello stampo. Le candele risultanti saranno degli elementi d’arredo unici e suggestivi, adatti per i diversi ambienti della casa. Per mettere in evidenza la presenza di fiori secchi nelle candele è consigliato l’utilizzo di una cera di colore chiaro.

Preparare dei pot-pourrì è un’altra valida idea per abbellire e profumare casa con i fiori secchi. Oltre a dare un tocco di eleganza e colore alla casa, i pot-pourrì rilasciano anche un ottimo profumo. Per il pot-pourrì bisogna utilizzare solo i petali dei fiori. I fiori utilizzabili sono diversi ma, per avere un profumo più duraturo, sono consigliati la lavanda, la mimosa o i petali di rosa. Il pot-puorrì può essere messo su piatti o vassoi di ceramica, vetro o altro, a seconda dell’effetto che si vuole ottenere, oppure all’interno di scatoline o vasetti trasparenti.

Anche la creazione di raccogli tende può essere un’idea decorativa carina e utile. In questo caso sarà sufficiente acquistare due calamite e un nastro, unire le due calamite attraverso il nastro e, con la colla a caldo, attaccare su un lato di entrambe le calamite il fiore secco desiderato. Tanto più grande sarà il fiore scelto tanto migliore sarà l’effetto ottenuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare un pot pourri profumato

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di pazienza e un minimo investimento economico, è possibile realizzare dei lavori fai da te ...
Arredamento

Come arredare il bagno con i fiori secchi

Arredare la propria casa non significa solo riempirla di mobili e quadri, ma esistono una serie di complementi d'arredo o accessori in grado di ...
Arredamento

Come decorare la casa con le ortensie

Le ortensie sono piante molto ornamentali ed il fiore reciso resiste per lungo tempo; la sua grandezza e i suoi colori si prestano molto bene ...
Arredamento

Come utilizzare fiori finti per decorare una stanza

Fiori e piante sono essere viventi che sono in grado di dare vitalità e colore a spazi aperti e chiusi. Un giardino oppure un cortile ...
Economia Domestica

Profumi per l'ambiente: le migliori soluzioni naturali

I profumi per l'ambiente possono essere realizzati sfruttando tante soluzioni naturali capaci di inondare le stanze di fragranze piacevoli ed evitando, al contempo, l ...
Pulizia della Casa

Come essiccare e profumare i fiori

Il pot pourri è una composizione di fiori secchi per decorare ed abbellire la casa, ma il termine ha anche il significato di "miscuglio" o ...
Arredamento

Idee di design per il bagno

Quando dobbiamo ristrutturare il bagno cerchiamo sempre di trovare delle soluzioni innovative per rendere maggiormente accogliente questa stanza. Parlare con un architetto ha sicuramente i ...
Arredamento

10 idee per decorare le pareti di casa con creatività

Quando si vuole ristrutturare una casa è importante anche dedicarsi al design delle pareti, per creare un ambiente personalizzato e adatto alle proprie passioni e ...
Arredamento

Come decorare la casa con fiori e piante

Dopo aver acquistato o preso in fitto una casa, il compito più complesso è quello di arredare e decorare la casa non solo con i ...
Arredamento

5 decorazioni in stile impero

Lo stile impero è una tendenza architettonica e di arredamento che si è andata via via affermando come una delle soluzione decorative più apprezzate in ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.