10 errori che commettiamo quando facciamo le pulizie

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Con poco tempo, con un po' di stanchezza o con nessuna voglia di farle, i momenti che dedichiamo alle pulizie di casa, raramente vengono utilizzati al meglio. Infatti, in questi casi, commettiamo dei banali errori che possono essere assolutamente evitati. A partire della cura del nostro stesso corpo, alla protezione dei nostri elettrodomestici, fare attenzione a piccoli dettagli durante le pulizie può evitarci diversi problemi. Ecco i 10 errori più comuni da evitare quando facciamo le pulizie.

211

Non proteggere le mani

Non tutti indossano i guanti prima di dedicarsi alle pulizie. O perché danno fastidio, o perché nella fretta questo dettaglio viene spesso trascurato. È buona abitudine idratare e proteggere le mani con una crema, da mettere anche sotto le unghie, così da schermarle da eventuali schizzi di detersivi aggressivi e poi proteggerle ulteriormente con i guanti. Proteggere le mani dai detersivi porta i suoi risultati, soprattutto nel tempo.

311

Usare i detergenti multiuso per tutto

Il fatto che un detergente abbia scritto sulla sua etichetta "multiuso" non significa affatto che passarlo su tutte le superfici sia effettivamente una buona idea. Ad esempio l'errore più comune è usare questa tipologia di prodotti su tv e computer, i quali display andrebbero invece puliti con appositi prodotti per non essere danneggiati.

Continua la lettura
411

Usare abitudinariamente le cere per il legno

Anche se l'effetto lucido sul legno è particolarmente ed esteticamente bello, in realtà la pratica di lucidare le superficii lignee, non fa altro che creare una patina cattura polvere che, nel giro di pochi giorni, renderà ancora più sporco ed impolverato il vostro mobile in legno. È invece consigliato usare un panno in microfibra leggermente inumidito.

511

Usare l'ammorbidente per i capi in microfibra

I panni in microfibra hanno la particolare caratteristica di possedere un tessuto la cui trama è molto fitta. Va da sè che questa tipologia di fibra cattura e trattiene molto di più gli additivi del lavaggio come lo è ad esempio l'ammorbidente. È quindi meglio lasciare il capo da lavare al solo lavaggio della lavatrice; in alternativa è possibile usare dell'acido citrico che conferirà comunque la desiderata morbidezza.

611

Non lasciare il letto scoperto

Soprattutto a causa della frenesia presente in molte delle nostre case nelle prime ore della giornata, si tende a rifare il letto senza averlo prima fatto "respirare". È infatti molto importante far prendere aria a lenzuola e coperte per togliere quell'umidità che, se coperta, andrebbe a creare il luogo di proliferazione ideale di acari e batteri.

711

Usare solo detergenti specifici

Tutti noi abbiamo un pensile o un ripostiglio dove figurano i più disparati prodotti dedicati alle pulizie: anticalcare, antialoni, detergenti per le superfici in marmo, in legno ecc. Nell'acquistare questi prodotti, spesso però dimentichiamo che i prodotti base come alcol denaturato, il bicarbonato, l'ammoniaca, l'aceto o il comune sapone di marsiglia, svolgono gli stessi ruoli con il valore aggiunto di essere meno aggressivi e più facili da risciacquare.

811

Non sciacquare i piatti prima della lavastoviglie

Anche se tutti preferiscono mettere i piatti sporchi in lavastoviglie appena dopo i pasti, passare le stoviglie, anche se molto velocemente, sotto l'acqua corrente, porta diversi vantaggi, come avere ad esempio piatti perfettamente puliti, dare una vita più lunga alla lavastoviglie stessa e soprattutto risparmiare facendo semplicemente dei lavaggi "eco".

911

Lavare i vetri nei giorni sbagliati

Chiaramente sappiamo tutti che il brutto tempo non è indicato per pulire i vetri delle finestr, ma farlo durante le giornate soleggiate, è altrettanto controproducente. Utilizzando infatti gli appositi detergenti per vetro, nei giorni di sole o comunque molto caldi, questi tendono ad asciugarsi immediatamente sulla superficie, facendo restare l'alone del prodotto visibile. I giorni con il cielo coperto sono di gran lunga i migliori per pulire le finestre.

1011

Non leggere le indicazioni della pulizia di mobili ed elettrodomestici

Se dedicassimo qualche minuto ai lunghi fogli di istruzioni che accompagnano scatole ed imballaggi di tutto ciò che acquistiamo, scopriremmo che in esse, solitamente, sono contenute preziose informazioni dedicate alla pulizia di questi. Scopriremmo così che ad esempio, la macchina in acciaio per fare la pasta non va affatto lavata; le sedie o i tavoli in plexiglass hanno bisogno solo di acqua e sapone neutro; gli utensili in legno della cucina vanno lavati solo con acqua e protetti con dell'olio per non farli spaccare.

1111

Non lavarsi le mani dopo le pulizie

Può sembrare paradossale, ma lavarsi le mani dopo avere fatto le pulizie è importante per assicurarci di aver tolto via dalla nostra pelle eventuali rimanenze di detersivi. Specialmente sotto le unghie è possibile ritrovare tracce di questi, fate attenzione quindi soprattutto alla vostra salute.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 errori da evitare nelle pulizie domestiche

Pulire la casa e mantenerla sempre splendente, è un compito spesso non facilissimo. Lavare pavimenti, vetri, sanitari e tutte le superfici della casa, può diventare un compito lungo che richiede tempo e precisione ed è per questo che è importante...
Pulizia della Casa

Domestic planner: 10 segreti per la pulizia

Oggigiorno si sa, siamo tutti super indaffarati e di corsa per via delle mille cose da fare. Ecco perché abbiamo sempre più bisogno di piccoli segreti e suggerimenti, tips & tricks per i più smart, che ci aiutino ed assistano nella gestione della nostra...
Pulizia della Casa

Errori da evitare nell'uso della lavastoviglie

Uno degli errori più comuni che commettiamo quando utilizziamo gli elettrodomestici di casa, è quello di non consultare con attenzione il libretto di istruzioni dell'elettrodomestico stesso, cadendo dunque in banali errori che possono comprometterne...
Pulizia della Casa

10 errori da evitare quando fai pulizie in casa

Pulire una casa e soprattutto mantenerla in ordine non è una cosa semplice. Molti di noi pensano che basti una spazzata per terra, una lavata al pavimento, una spolverata ai mobili che il gioco è fatto. Per ognuna di queste azioni c'è un criterio e...
Pulizia della Casa

Come utilizzare l’aceto e il bicarbonato nelle pulizie domestiche

Ecco una vera e propria guida, attraverso cui poter imparare come utilizzare in casa propria, per le pulizie quotidiane, degli ingredienti che possiamo reperire tranquillamente nella nostra dispensa, perché del tutto efficaci e sicuri. Stiamo parlando...
Pulizia della Casa

Come utilizzare le spezie nelle pulizie di casa

Le spezie e le erbe aromatiche vengono utilizzate spesso nelle pulizie di casa, in quanto i loro aromi sono degli ottimi disinfettanti (ad esempio erbe come la maggiorana, il rosmarino e il timo vengono addirittura sparsi sul pavimento per igienizzare...
Pulizia della Casa

Consigli per utilizzare gli oli essenziali nelle pulizie di casa

Negli ultimi anni, per fortuna, si sta virando sempre più insistentemente verso una cosmetica biologica. La cosmesi non è l'unico campo in cui si manifesta più forte il rispetto dell'ambiente, che sta investendo sempre più attività del nostro quotidiano....
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'aceto bianco per le pulizie domestiche o come anticalcare

Avete mai provato a utilizzare l'aceto bianco, oltre che per uso alimentare, anche nelle pulizie domestiche? Questo derivato del vino ha ottime capacità sgrassanti, detergenti e anticalcare, ed è un eccellente aiuto anche nel togliere i residui dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.