10 consigli per usare correttamente la lavatrice

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di elettrodomestici. Per essere più specifici, ci concentreremo sulla lavatrice. Come avrete facilmente compreso attraverso la lettura del titolo che accompagna questa guida ora andremo a darvi 10 consiglio per usare correttamente la lavatrice. Cominciamo questo percorso molto particolare e interessante.
Dal giorno della sua invenzione ad oggi, la lavatrice ha rivoluzionato il nostro modo di lavare i panni. Ci ha semplificato la vita grazie all'incredibile risparmio di tempo e l'annullamento della fatica relativa. Oggi rientra fra gli elettrodomestici di prima necessità e nessuno penserebbe mai di tornare agli antichi metodi delle nostre nonne. Avere una lavatrice comporta un enorme vantaggio, ma come qualsiasi cosa, va utilizzata correttamente. È importante utilizzare alcuni accorgimenti, per evitare inutili sprechi di energia, bollette molto salate e il precoce usurarsi della nostra lavatrice.

28

Il risparmio energetico

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo che ha introdotto la tematica principale della nostra guida, ora cominciamo a darvi i 10 consigli su come usare correttamente la lavatrice. Inizialmente, partirei dal un fattore fondamentale, ovvero il risparmio energetico. Per poter avere dei risparmi interessanti nella bolletta, acquistate una lavatrice che sia di categoria non inferiore alla A. La categoria A +++ è la più virtuosa dal punto di vista del risparmio di acqua, energie elettriche e con ottime prestazioni. Controlliamo che la lavatrice abbia il sistema di riconoscimento del carico. Questa opzione serve a dosare bene acqua ed energia necessarie al perfetto lavaggio dei capi. L'elettrodomestico infatti, riconoscerà quanti panni stiamo lavando e utilizzerà acqua ed energia senza sprechi.

38

Come combattere la proliferazione batterica

Se utilizzata in modo eccessivo, la lavatrice potrebbe avere problematica a livello in proliferazione batterica. Su di noi, questa problematica poi si materializza attraverso dei fastidi come il prurito o, nel peggiore dei casi, attraverso delle allergie. Per risolvere questa problematica, vi consiglio di utilizzare un antibatterico che sia specifico per l'utilizzo sulle lavatrici, oppure sceglietene una che possieda vasca e guarnizione con antibatterico a rilascio continuo. Durante il programma di lavaggio, la lavatrice fa un discreto rumore. A seconda del modello può essere più o meno fastidioso. Se vogliamo eliminare questo problema, scegliamo una lavatrice dotata di sistema a induzione. Solo così resteremo piacevolmente sorpresi. Constateremo con le nostre orecchie la notevole riduzione del rumore, per la gioia del nostro sonno.

Continua la lettura
48

Le fasce orarie

Vi consiglio vivamente di usare questo elettrodomestico durante delle fasce orarie prestabilite, dove l'energia costa meno, in modo tale da ottenere un risparmio finanziario in bolletta. Verificate che la lavatrice abbia un sistema atto a programmare il lavaggio a distanza di alcune ore. L'utilizzo di corrente elettrica costa meno dalle 23 alle 7 del mattino. Cerchiamo quindi di usare la lavatrice in questo intervallo orario per un massimo risparmio.

58

Il tasso di calcare nell'acqua

Verifichiamo regolarmente lo stato dell'acqua nella vostra zona. Per utilizzare correttamente la lavatrice è importante sapere il tasso di calcare contenuto nell'acqua della nostra zona. Questo dato infatti influirà sulle performance del detersivo. Non serve lavare con un detersivo di ottima qualità in condizioni sfavorevoli. Se la nostra acqua è troppo dura, dovremmo usare una quantità di detersivo maggiore nella lavatrice, fino al triplo della dose suggerita.

68

Il carico della lavatrice

In base ad alcune statistiche, sembra che quando utilizziamo la lavatrice, la avviamo soltanto al 60% delle sue possibilità di carico. Quest'abitudine comporta sprechi anche con il sistema di rilevazione. Perciò è bene aspettare di avere una quantità adeguata di capi da lavare. La quantità sarà giusta solo se il cestello è del tutto pieno, ma non in modo tale da compromettere la mobilità dei panni. Nel caso in cui non possiamo proprio aspettare, ci basterà impostare il lavaggio in modalità "eco" o "mezzocarico".

78

La temperatura del lavaggio

Un aspetto assolutamente fondamentale è il fatto di utilizzare nella maniera corretta la funzione relativa all'impostazione della temperatura all'interno della lavatrice. Dei detergenti di nuova generazione offrono un risultato impeccabile anche a temperature di lavaggio più alte, fino addirittura ai 15 gradi centigradi. Ci sono rare volte in cui il bucato della lavatrice è in condizioni terribili. In questi casi è possibile impostare la temperatura a 90°. Ma facciamo molta attenzione perché i colori e le fibre ne risentiranno. La temperatura generalmente consigliata è sui 30°- 40°.
Eccovi un link interessante: http://www.dday.it/redazione/7892/lavatrice-guida-acquisto-consigli.html.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di impostare ogni tanto un lavaggio ad alte temperature per evitare incrostazioni di detersivo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Risparmio energetico: 10 consigli utili in casa

Al giorno d'oggi, crisi economica a parte, vi è una particolare attenzione a tutte quelle piccolezze della vita quotidiana che possono rappresentare degli sprechi. Il risparmio energetico è, probabilmente, un tema molto caldo e a cui tutti noi teniamo...
Economia Domestica

Come fare il bucato senza sprechi

Fare il bucato è sicuramente un'attività noiosa (oltre ad essere dispendiosa di energia e tempo) ma necessaria. Sapevate che con qualche piccolo accorgimento potete avere un bucato perfetto senza sprechi eccessivi di acqua ed elettricità? In questa...
Economia Domestica

Come ridurre i consumi elettrici

Risparmiare sull'economia domestica è possibile: abbattere costi e consumi, di questi tempi, non è più una scelta ma una necessità. Sono molte le strategie che ci consentono di ridurre i consumi: una di queste è eliminare tutti gli sprechi di cui...
Economia Domestica

Come risparmiare sulle spese di casa

Attualmente stiamo vivendo in un difficile tempo di crisi economica, quindi, diventa fondamentale. Se si vuole continuare a vivere in modo dignitoso e senza troppe rinunce bisogna ottimizzare le spese. A volte, senza neanche rendercene conto, finiamo...
Economia Domestica

5 consigli per risparmiare energia quando fai il bucato

Fare il bucato in lavatrice specie se la tua famiglia è molto numerosa, significa consumare tantissima energia elettrica nell'arco di un mese, il che si ripercuote non poco sui costi della bolletta energetica. Per minimizzare i consumi, ci sono tuttavia...
Economia Domestica

Come far durare più a lungo gli elettrodomestici di casa

Ogni giorno, ciascuno di noi, in particolar modo le casalinghe, utilizza i più svariati elettrodomestici presenti in casa. Tutti, chi più e chi meno, sono in grado di usarli. In caso contrario, ricorrono in aiuto i fogli illustrativi, consegnati insieme...
Economia Domestica

Come non stirare il bucato

I lavori domestici sono una realtà quotidiana. Non si può far a meno di pulire, lavare, cucina e stirare perché queste attività rientrano nella vita di tutti i giorni. È vero, però, che ci sono moltissime persone che fanno le faccende in modo sbagliato,...
Pulizia della Casa

Consigli per stirare le tende di lino

È risaputo. Il lino è fra i tessuti più complessi durante lo stiraggio poiché ha la tendenza di stropicciarsi anche solo toccandolo. Nonostante sia una fibra 100% naturale e fresca se utilizzata nell'abbigliamento, per le massaie rimane il cruccio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.