10 consigli per creare un giardino incantevole

tramite: O2O

Introduzione

Avere un giardino è un sogno che non tutti possono realizzare. Coloro che hanno la fortuna di possederlo, devono munirsi di tanta passione e pazienza. Questa piccola o grande area verde infatti richiede molta cura. Il rischio sarebbe quello di avere fuori la porta di casa, una foresta tropicale. Dunque come fare per avere un giardino ben tenuto e particolare? Ecco 10 consigli per creare un giardino incantevole.

110

Scegliere le piante in base al clima e al suolo

Per avere un bel giardino è indispensabile considerare le condizioni climatiche, l'esposizione e il tipo di suolo. In base a queste caratteristiche si potranno scegliere i tipi di vegetali e fiori da inserire. Ciò servirà a non far morire la vegetazione creata. Bisogna capire quale tipo scegliere. Alcune sono proprie di un clima e di un suolo umido. Altre invece sono perfette anche in condizioni più estreme. Un clima troppo rigido o troppo caldo infatti, inciderà sulla condizione del suolo. È bene quindi studiare bene l'ambiente circostante.

210

Optare per una tipologia di giardino specifica

Importante per la creazione di un giardino ad hoc, è la tipologia. Esistono infatti diversi tipi di creazioni. Il giardino classico si caratterizza per il manto erboso ordinato, con zone ornamentali ben definite e siepi tagliate in modo preciso. Più semplice è anche il giardino rustico. Esso si presenta molto naturale. In questo caso si inseriscono specie di piante autoctone, tipiche della flora della campagna. Un'altra tipologia di giardino è quello roccioso. Esso si caratterizza per un tipo di vegetazione con specie rupestri inserite in ornamenti di pietre e rocce. Molto particolare è anche il giardino giapponese. Lo stile zen comprende tre elementi principali ossia acqua, piante e rocce. Essi simbolicamente rappresentano il cammino dell'uomo verso l'eternità.
Dunque in base alla scelta, verrà da sé che il giardino assumerà un aspetto in particolare.

Continua la lettura
310

Creare aiuole e vialetti

Tra i consigli per creare un giardino incantevole, c'è l'inserimento di aiuole e vialetti. A seconda dell'utilità, essi si potranno inserire solo per estetica o per l'attraversamento. Per quanto riguarda le aiuole, esse potranno servire per suddividere i diversi tipi di piante e fiori. Si potrebbero ad esempio creare degli spazi delimitati che seguano un determinato tema. I vialetti invece si possono sfruttare per diversi obiettivi. Uno di essi è l'attraversamento del prato, senza calpestare e rovinare l'erba. Oppure si potrebbero costruire per dare un tocco in più al semplice manto verde. In questo caso si può scegliere tra diversi stili. Ad esempio, invece delle solite pietre, si potrebbero creare dei veri e propri mosaici, dai disegni armoniosi.

410

Aggiungere dettagli particolari

I dettagli fanno sempre la differenza. Per la personalizzazione del proprio giardino si potrebbero inserire elementi che si distaccano dai classici canoni. Si potrebbero usare bidoni o secchi in ferro da sfruttare come vasi. In questo caso si potrebbero dipingere di vari colori e creare un angolo in stile shabby chic. Un'altra idea è quella di dipingere le parti in pietra con disegni. Molto particolari sono anche le girandole da inserire nei vari vasi. Insieme ai fiori essi doneranno movimento e tanto colore in più.

510

Inserire elementi di arredo

Tra i 10 consigli per un giardino incantevole, non possono mancare gli elementi di arredo. A seconda dei gusti, si possono inserire tavolini e sedie in vimini o in ferro battuto. Essi si potrebbero porre su superfici pavimentate in qualche angolo del manto verde. Oppure in base allo spazio disponibile, si potrebbe acquistare un grande ombrellone da giardino oppure creare un gazebo. Altri elementi da poter inserire sono le panchine. Lungo i vialetti o in una zona in particolare del prato, donerebbero un tocco di romanticismo all'ambiente.

610

Ordinare i fiori e piante in modo coerente

La varietà di fiori è una delle cose più belle per un giardino. Però bisogna non esagerare. È bene osservare un certo criterio nel piantarli. Si potrebbero affiancare fiori in base al genere, all'altezza e alla grandezza del cespuglio che ne uscirà. Ad esempio è meglio evitare di accostare piantine basse a quelle troppo grandi. Le piccine infatti rischierebbero di restare nascoste dietro le più alte. È dunque necessario valorizzare ogni singola parte del proprio prato. Per di più si devono calcolare anche le distanze. Bisogna fare attenzione a non seminare elementi troppo vicini tra loro. In questo modo si rischierà che nella crescita esse si accavallino le une sulle altre. La coerenza e l'equilibrio sono alla base di tutto.

710

Dare la giusta illuminazione

Un altro elemento da tenere in considerazione è l'illuminazione. In questo caso si parla della sera. Un giardino si valorizza soprattutto con la luce del sole. Ma perché non dargli una chance anche di notte? Le luci, impostate in modo corretto, conferiscono all'ambiente eleganza e suggestione. Si potrebbero inserire dei faretti lungo i vialetti, creando un effetto a serpente. Oppure essi potrebbero contornare le aiuole e i divisori. Inoltre, nel caso di fiori particolari, le luci si sarebbero collocabili nelle loro vicinanze. In questo modo, la bellezza del prato non appassirà neanche al buio.

810

Piantare alberi da frutto

Piantine e fiori non sono gli unici protagonisti del giardino. In esso si potrebbero anche coltivare alberi da frutto. In seguito all'accertamento sulla qualità del suolo, si potrà anche optare per questo tipo di coltivazione. In uno spazio grande, gli alberi da frutto creano zone colorate e caratteristiche. Inoltre creano volume, così da non avere solo piante basse. La soddisfazione di andare in giardino, cogliere e poter mangiare un frutto di un proprio albero, non ha prezzo. Anche esteticamente essi danno un tocco in più. Creano giochi di luci e ombre e si possono anche sfruttare come ombrelloni. Per dare un aspetto tipico, tra due alberi vicini si potrebbe collocare anche una amaca.

910

Utilizzare muretti divisori

I muretti sono un'altra idea per realizzare un giardino incantevole. Essi si potrebbero utilizzare come contorno del proprio prato. L'ideale sarebbe farli funzionare come veri e propri confini. Le pareti sono di diverso tipo. Se ne potrebbero costruire di pietra, da abbellire a seconda dei gusti. In questo caso, piccoli vasi o piantine rampicanti saranno di aiuto. Un altro tipo di divisorio sono le siepi. In particolare per quanto riguarda le siepi, esse creeranno una vera e propria parete verde. Importante però è averne cura. Esse tendono a crescere molto velocemente. Per evitare di ritrovarsi di fronte casa enormi arbusti incolti, è bene tagliarli spesso. Inoltre, un buon giardiniere, potrebbe conferire loro forme diverse. Il giardino diventerà ancora più esclusivo.

1010

Ricordarsi della manutenzione

Avere cura del proprio spazio verde è l'elemento fondamentale per creare un giardino incantevole. Coltivare e ordinare semplicemente gli elementi in esso presenti non è tutto. Alla base di un giardino incantevole c'è la manutenzione. Bisogna curare le piante, potarle stagionalmente in modo tale da farle crescere rigogliose. Inoltre bisogna irrigare spesso il prato. Questa regola vale sia per i mesi invernali che per quelli estivi. È possibile anche posizionare degli irrigatori automatici in diversi angoli. In questo modo essi funzioneranno in determinati orari. Sarà dunque impossibile dimenticarsi dell'innaffiatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino in stile inglese

Molto spesso per arredare i nostri giardini preferiamo rivolgerci a degli esperti per essere sicuri di ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi ...
Esterni

10 consigli per il giardino d'estate

L'estate è il momento ideale per vivere appieno il giardino, sia durante la giornata, per rilassarsi all'ombra o lavorare, che durante la sera ...
Esterni

Come preparare il giardino per la primavera

Avere un giardino in casa è una delle grandi fortune che un'abitazione può contenere. Il giardino è uno spazio verde che da la possibilità ...
Esterni

Come fare un giardino in pendenza

Molti di noi amano tanto le piante e sognano di avere una casa con giardino, ma non sempre si ha questa possibilità. Spesso, non si ...
Esterni

Come realizzare un laghetto nel giardino

Se abbiamo un giardino abbastanza ampio ed intendiamo ristrutturarlo in modo adeguato, possiamo abbellirlo con aiuole e bordure, ma soprattutto con un laghetto. Un giardino ...
Esterni

Come sistemare le anfore in giardino

Se ci apprestiamo a decorare il nostro giardino con oggetti vari, come ad esempio panche in legno, gazebo e tavoli, per renderlo ancora più originale ...
Esterni

Come curare i bordi del prato

Il prato, un soffice e fitto tappeto dal verde intenso, richiede una cura ed un'attenzione assidua, tanto quella che solitamente usiamo per coltivare le ...
Esterni

Come realizzare delle bordure da giardino

Ormai che, stanchi dello stress da città, si va per fortuna diffondendo sempre di più l'esigenza di un ritorno alla natura, non è raro ...
Esterni

Come progettare un giardino di roccia

Il giardino rappresenta quella cornice che abbellisce ed impreziosisce un fabbricato. Quest'ultimo potrebbe essere una villa, una villetta a schiera, o addirittura un palazzo ...
Esterni

Come arredare un giardino con giochi per bambini

Essendo noi molto attenti alle esigenze dei nostri bambini, abbiamo pensato di proporre proprio un articolo, che vuole fungere da guida, mediante cui poter capire ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.